fbpx
Apertura Cronaca

Agrigento, “Revenge Porn”: chiuse indagini per 31enne

Notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari a un giovane trentunenne finito nei guai per la presunta diffusione illecita di immagini e video sessualmente espliciti.

Un caso, il primo, nato dopo l’entrata in vigore della legge che in Italia punisce il cosiddetto “Reveng Porn”, ovvero la diffusione di materiale fotografico e video hard.

A denunciare l’uomo sarebbe stata la ex fidanzata che avrebbe visto proprie immagini espliciti della loro relazione diffuse presumibilmente dopo la fine della storia d’amore.

Nel dettaglio, secondo l’accusa, sarebbero state inviate alcune foto della ragazza senza vestiti. La richiesta di conclusione delle indagini preliminari è stata firmata dal pm titolare del fascicolo di inchiesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.