fbpx
Regioni ed Enti Locali

Agrigento, riscopre le antichi radici borboniche: presto sarà fruibile la cavea sotto il Viale della Vittoria

ipogeo1Intervento di consolidamento, recupero e fruizione della cisterna-ipogeo sotto il Viale della Vittoria, ad Agrigento.

Si tratta di interventi riprogrammati dal Ministero dell’Ambiente su richiesta del Comune di Agrigento. 200 mila euro necessari per l’intervento che restituirà un sito visitabile e che diventerà un percorso turistico. Una rete ricca di sotterranei quella di Agrigento che pian piano stanno tornando alla luce e che ampliano l’attrattività turistica della città dei templi.  

Si tratta di una cisterna lunga circa 60 metri e che si sviluppa per un’altezza di circa sette metri che serviva, in antichità, a raccogliere le acque dalla Rupe Atenea attraverso il sistema degli ipogei. Un ritrovamento storico abbastanza importante dai diversi connotati architettonici e archeologici.

Con questo finanziamento – afferma il Sindaco Lillo Firetto – richiesto e ottenuto dal Ministero, ci consentirà di poter fruire di questa antica cisterna, testimonianza dell’epoca borbonica, che si trova confinante con l’ipogeo Zuccarello. Ripristinandolo e aprendo il varco, sarà possibile fruirlo a beneficio dei turisti“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.