fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Agrigento: San Leone spicca tra le “emergenze” siciliane in fatto di erosione della costa

spiagge san leoneAgrigento e il suo litorale tristemente “protagonisti” di un seminario tenutosi a Catania. E’ quanto si apprende dalle colonne del quotidiano il “Giornale di Sicilia”.

Oggetto del confronto di fior fiore di esperti è stato l’erosione delle coste. Ecoshaz – Misure economiche di prevenzione per affrontare i pericoli costieri” questo il tema del progetto europeo durante la disquisizione del quale, San Leone è stato preso come esempio di litorale in cui l’erosione ne sta divorando le coste.

Purtroppo – ha spiegato il docente Giuseppe Ciraolo dell’università di Palermo – la spiaggia, ma anche la strada, rischiano di scomparire del tutto”. “Sui circa 15 chilometri complessivi di costa agrigentina,” il Professore si riferisce al tratto tra San Leone, Cannatello ed il Caos, ” 6,5 sono stati dichiarati – secondo i dati forniti, ieri, da Claudio Lombardo di “MareAmico” – non balneabili proprio a causa dell’erosione costiera ed al collegato pericolo di crollo”. “In particolare – ha spiegato Lombardo – abbiamo 2 chilometri inibiti nella zona del Caos, 500 metri lungo l’area del viale Le Dune ed infine 4 chilometri da Zingarello a Punta Bianca, passando per Drasy“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.