fbpx
Apertura Cronaca

Agrigento, “scavi non a norma”: Girgenti Acque dovrà pagare multe

“Scavi differenti e non a norma”. Dopo i rilievi effettuati dagli agenti della Polizia Municipale di Agrigento, il giudice di pace dà ragione all’ufficio legale del Corpo. Ed è così che non sono passati i ricorsi presentati da Girgenti Acque.

Il gestore idrico si era infatti visto recapitare alcune multe per la contestazione di aver effettuato “lavori edili non provvedendo a segnalare e delimitare l’area di cantiere e non adottando tutti gli accorgimenti necessari per la sicurezza e la fluidità della circolazione veicolare e pedonale”.

Una violazione – secondo gli agenti della Polizia Municipale – che si è tradotta in oltre 860 euro di multa per ogni singolo scavo non a norma, circa quindici.

Dopo i ricorsi presentati da Girgenti Acque, il giudice di pace di Agrigento li ha rigettati, disponendo così il pagamento delle multe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.