fbpx
Apertura Cronaca

Agrigento, scoperta discarica in un terreno: proprietario “invitato” a bonificare

Una vera e propria discarica a cielo aperto, quella scoperta dal nucleo di polizia giudiziaria della Guardia costiera di Porto Empedocle.

In un terreno, di proprietà di un agrigentino, sito tra la statale 640 e la 115, sono stati infatti rinvenuti rifiuti di ogni tipo: da cassette di legno o di polistirolo per prodotti ittici, a rifiuti speciali come taniche metalliche contenenti oli esausti. Gli uomini del comandante di fregata Gennaro Fusco, avrebbero invitato il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, ad emettere un’ordinanza di bonifica. Così è stato: il primo cittadino avrebbe dato, al proprietario del terreno, 30 giorni di tempo per la rimozione e lo smaltimento dei rifiuti insistenti sulla sua proprietà. Oltre il danno, dunque, la beffa per l’agrigentino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.