fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Agrigento, sessantenne morto dopo lite condominiale: effettuata l’autopsia

Morì dopo avere accusato un malore probabilmente determinato da un alite avvenuta poco prima con un vicino di casa.

L’uomo, un 64enne, morì martedì scorso e ora a finire nei guai con l’accusa di omicidio preterintenzionale vi è un uomo di 66 anni. Secondo quanto ricostruito fra i due vi sarebbe stata un’accesa discussione probabilmente sfociata in una scazzottata.

Ora il pm titolare del fascicolo di inchiesta vuole vederci chiaro ed in particolare comprendere se sul corpo della vittima vi sono tracce riconducibili a lesioni o traumi.

E’ per questo che nelle ultime ore è stata effettuata l’autopsia nella camera mortuaria dell’Ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento. La relazione del medico legale verrà consegnata al pm entro 90 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.