fbpx
Cronaca

Agrigento, sorpreso a rubare cavi elettrici: condanna per un favarese

Il giudice monocratico del Tribunale di Agrigento ha condannato a sei mesi di reclusione un 42enne favarese accusato di essere l’autore del furto di alcuni cavi elettrici.

Il fatto avvenne nel gennaio del 2016, quando il favarese fu sorpreso nelle ore notturne nel quartiere di Fontanelle a recidere i cavi da un pozzetto di proprietà dell’Enel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.