fbpx
Cronaca

Agrigento, spese istituzionali: chiesta la conferma della condanna a Carmelo Callari

carmelo callariIl sostituto procuratore generale della Corte d’Appello di Palermo, Florenzano Cristodaro, ha chiesto per l’ex presidente del Consiglio Comunale di Agrigento, Carmelo Callari (in foto), la conferma della condanna di primo grado a 2 anni, 3 mesi e 20 giorni di reclusione.

Callari, difeso dall’avvocato Arnaldo Faro, è accusato di essere andato in “missione” per motivi istituzionali, abusando della sua posizione politica chiedendo rimborsi “fantasma” per spese istituzionali.

Secondo la difesa la “tenuità dei fatti” comporterebbe per Callari, in caso di condanna, una riduzione della pena. Estrema “ratio” quest’ultima, visto che il collegio difensivo dell’ex presidente del consiglio comunale, mira alla piena assoluzione.

Prossima udienza il 2 novembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.