fbpx
Regioni ed Enti Locali

Agrigento, stasera si festeggia un anno di protagonismo civico con “Agrigento un’altra città”

agrigento unaltra citta1Agrigento un’altra città“. E’ il nome dell’evento che stasera animerà il centro cittadino con spettacoli e musica per festeggiare un anno di “protagonismo civico”.

E’ questo lo spirito della kermesse voluta fortemente dal sindaco della città dei Templi, Lillo Firetto, che ha lo scopo di ringraziare quanti fra Associazioni, Enti, Istituzioni e semplici privati hanno voluto “spendersi” per la città. Piccoli, ma significativi, interventi che hanno reso Agrigento più accogliente e al passo coi tempi. 

Il “protagonismo civico” è stato infatti quel “quid” in più di una amministrazione comunale che lo scorso anno ha ereditato una situazione economica al lastrico. Eppure tutto questo probabilmente ha cambiato modo di pensare in quegli agrigentini stanchi di “lamentarsi” e vogliosi di una rinascita della propria città.

Ognuno deve metterci del suo, – afferma il sindaco Firetto – fermo restando che le nostre responsabilità, di amministratori, restano tali“. Un concetto che sembra avere fatto “presa” nel cuore di coloro che, piuttosto che criticare e “piangersi addosso”, hanno realizzato in questo ultimo anno numerosi interventi di decoro urbano che hanno abbellito il centro cittadino e non solo.

Al di là delle tante critiche, il motore di questo “protagonismo civico” è sicuramente il sindaco di Agrigento che ha il merito di avere inculato in gran parte dei suoi concittadini senso di amore e rispetto per il territorio. Quel territorio fin troppo spesso bistrattato e odiato, ma sul quale oggi pare ci sia un diverso modo di approcciarsi ai problemi. 

Un nuovo “modus” di amministrare che sicuramente sta facendo parlare e discutere anche altre realtà siciliane. Un esempio da “copiare” e da proporre per quelle amministrazioni comunali che oggi vivono momenti di crisi.

Una manifestazione che stasera vedrà la mancanza di una delle tante protagoniste di questo rinnovato “senso civico”. E’ alla giovane Cristina che sicuramente verrà dedicata questa serata; quella che da lassù veglierà sicuramente affinchè Agrigento possa rinascere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.