fbpx
Animali Regioni ed Enti Locali

Agrigento, svolta la manifestazione in ricordo dei “Cani degli Dei”

manifestazione caniAgrigento si è ribellata. Lo ha fatto ieri pomeriggio nel corso della manifestazione organizzata dopo la morte dei “Cani degli Dei“, ovvero gli animali che risiedevano stabilmente nel cuore della Valle dei Templi di Agrigento. 

Si trattava dei randagi che erano abituati a vivere in quello scorcio di antichità; tutti li adoravano, custodi compresi che giornalmente avevano particolari attenzioni verso quegli animali.

Tutto idilliaco fino a quel tragico momento in cui una “bestia” ha pensato di avvelenare Diana, Atena, Ercolino e gli altri con delle polpette esche farcite di metaldeide, il veleno usato per ammazzare le lumache.

Ieri, animalisti, istituzioni, ma sopratutto gente comune, hanno espresso la propria indignazione grazie alla fiaccolata organizzata dall’Oipa di Agrigento. Un gesto che è servito non solo per ricordare i poveri animali ammazzati, ma soprattutto per mantenere alta l’attenzione sul problema del randagismo.

Da Bonamorone verso il Tempio di Giunone, circa 400 persone, che hanno sfilato in un corteo che, come affermato da uno dei delegato Oipa Agrigento, “vorresti non ci fosse mai”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.