fbpx
Regioni ed Enti Locali

Agrigento, vertenza TUA trasporti: disposto reintegro del lavoratore

Dopo i licenziamenti da parte della Tua, l’azienda che gestisce i trasporti pubblici urbani nella città di Agrigento, arriva un’altra conferma di reintegro nella specie del lavoratore Vaccarello Angelo.

Difatti si è conclusa la vicenda con esito pienamente favorevole, che ha visto totalmente riconosciute le ragioni e in particolare l’illegittimità e la inconsistenza del licenziamento ingiustamente subito, rigettando l’opposizione avanzata dalla Tua nei confronti del lavoratore, il quale potrà riprendere servizio.

L’ondata di licenziamenti, si ricorderà, fu avviata dall’azienda in seguito ad una serie di provvedimenti disciplinari emessi dalla Tua in seguito all’individuazione di presunti comportamenti errati – e alcuni fuorilegge – degli autisti. Tutte questioni che non sono state ritenute fondate o comunque utilizzabili in sede di licenziamento dal giudice del lavoro, con la conseguenza che lo stesso ha disposto appunto che il lavoratore dovrà tornare al proprio posto.

Angelo Vaccarello, difeso dall’avvocato Gianluca Urso, non solo dovrà essere reintegrato, ma gli dovranno essere corrisposti compensi e spese legali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.