fbpx
Sport

Akragas, fra sponsor e ambizioni: la parola a Nino Di Giacomo

logo akragasUn vero esperto del calcio e non solo. Nino Di Giacomo (in foto), il quale vanta un’esperienza nel mondo dello sport invidiabile, è conosciuto soprattutto per avere raggiunto importanti successi con la pallavolo. Lo ricordiamo in particolare per avere raggiunto la serie A1 con la pallavolo maschile e con la Gelati Gelma Seap Aragona la serie A2.

Considerevoli traguardi che hanno attirato l’attenzione del neo patron dell’Akragas, Marcello Giavarini, che lo ha voluto con sé nella nuova avventura societaria della prima squadra di calcio della città dei Templi.

Un ruolo invidiabile e di grande responsabilità, quello di responsabile marketing e comunicazione della società che servirà a curare i rapporti con le aziende che intendono investire il loro marchio nel “progetto Akragas”.

Un riconoscimento fondato sull’esperienza e sulle doti professionali e umane di Nino di Giacomo che saprà sicuramente dare quel “quid” che servirà a tutta la squadra per arrivare ad altri importanti traguardi e far sognare il popolo biancoazzurro.

Il suo obiettivo è dunque quello di far conoscere l’Akragas nel mondo, per valorizzare il marchio dopo il ritorno della squadra fra i professionisti.

Nino Di Giacomo, innanzitutto, auguri per il nuovo ed importante incarico e soprattutto auguri per oggi che festeggi il tuo compleanno. Un nuovo anno si aggiunge alla tua lunghissima carriera nel mondo dello sport. Un’esaltante ruolo quello di responsabile marketing e comunicazione. Vi sono già degli interessi da parte di qualcuno?

Il marchio Akragas è un brand interessantissimo che sta suscitando l’interesse da parte di moltissime aziende. Le difficoltà al momento sono legate ad alcune problematiche, prima fra tutte quella dello stadio Esseneto, che non consentono di avere quella stabilità che occorre. Fortunatamente questo sembra essere un problema sul quale a breve ci saranno importanti novità e finalmente la squadra potrà giocare in “casa”. Abbiamo già avviato tutti i canali possibili e a breve ci saranno sicuramente segnali positivi in tal senso.

Nino, l’Enel è stato uno dei principali sponsor dello scorso anno. Quest’anno non vediamo più sulle maglie dei biancoazzurri il logo della società, cosa succede?

Nulla di eclatante. Si tratta di una trattativa che ha curato il vecchio quadro societario e che attualmente sta lavorando per il rinnovo. Silvio Alessi, in primis, è da tempo a lavoro per il rinnovo dello sponsor. Ovviamente non perdiamo le speranze.

Quali ambizioni ha la nuova società. Pensi che si possano ottenere importanti risultati fin da subito?

Ovviamente ci troviamo dinnanzi ad una nuova società e per di più il salto di categoria fra i professionisti ha comportato nuovi assetti. Mi riferisco alla sede sociale, a collaboratori professionali ecc… Sapevamo fin dall’inizio di avere un anno “sabatico” per definire al meglio l’assetto e lottare per fare bene. I risultati arriveranno presto.

Grazie Nino e Forza Akragas!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.