fbpx
Sport

Akragas, un “bottino” che sta stretto. Di Napoli: “i ragazzi hanno dato il massimo”

209Akragas_Melfi_06112016Dopo il pareggio di ieri dell’Akragas contro il Melfi, mister Raffaele Di Napoli (in foto) ha voluto esprimere, nel dopo partita, il proprio dispiacere per una gara dove i giocatori hanno dato il massimo per conquistare la vittoria che manca dal 25 settembre (gara contro il Catania ndr).

Io, come sempre, ci metto la faccia – afferma il tecnico biancoazzurro -. Volevamo portare a casa il risultato e abbiamo tentato durante la gara diversi schemi e riuscendo anche a colpire due traverse“. 

Chiedo scusa ai tifosi – sottolinea Di Napoli – perchè era una gara che volevamo vincere e sono amareggiato, ma devo fare i complimenti ai miei ragazzi che hanno lottato fino alla fine. Se vi sono contestazioni, io mi rimetto alla società; sono pronto a rimettere il mandato alla società e se ritiene che possa essere io il problema, sono pronto ad andare. I ragazzi hanno comunque dato il massimo e fatto vedere buone cose delle quali sono orgoglioso. So il valore di questa squadra“.

Sull’ottima prestazione di Gomez, il tecnico akragantino afferma: “è stato un vero attaccante. Il nostro percorso è questo, ma continueremo a lavorare per dare sempre il massimo“.