fbpx
Regioni ed Enti Locali

Al via la settimana della Legalità organizzata dall’Istituto comprensivo “Agrigento Centro”

È stata inaugurata stamani dal prefetto di Agrigento, dott. Dario Caputo, la settimana della Legalità organizzata dall’Istituto comprensivo “Agrigento Centro”, diretto dalla dott.ssa Anna Rita Gangarossa, e patrocinata dal Libero Consorzio Comunale di Agrigento.

Il fitto calendario della manifestazione, dal titolo “Legalità be connected!”, prevede eventi, dibattiti, cineforum e incontri con magistrati, esponenti delle Forze dell’ordine, personalità del mondo delle istituzioni e giornalisti.
Alla giornata inaugurale sono, inoltre, intervenuti il già presidente della Corte di Appello di Caltanissetta, dott. Salvatore Cardinale, il presidente della sezione civile del Tribunale di Agrigento, dott. Marco Salvatori e il giornalista Davide Lorenzano, autore dei docufilm: “Il Giudice di Canicattì” sulla vita del giudice Rosario Livatino (ucciso dalla mafia il 21 settembre 1990) e “L’Abbraccio”, sulla storia del Giudice Antonino Saetta e del figlio Stefano (uccisi dalla mafia il 25 settembre 1988), nel corso dell’incontro sono stati proiettati i due Teaser trailer.
È stata, inoltre, ricordata dal Comandante Provinciale Carabinieri di Agrigento, Col. Giovanni Pellegrino, la figura del Maresciallo Giuliano Guazzelli.
All’alto Ufficiale è stata donata una “pietra d’inciampo”, realizzata dagli alunni della scuola, dedicata alla memoria del Maresciallo Guazzelli, trucidato ad Agrigento il 4 aprile del 1992.
Tra le autorità presenti alla cerimonia, anche, l’assessore comunale Nello Hamel, il segretario provinciale della Uil Gero Acquisto, il Vice Comandante della Capitaneria di Porto, Cap. Fregata Daniele Governale e il Sten. Guardia di Finanza, Alfonso Varchetta.
“La Settimana della Legalità – ha detto il dirigente scolastico Anna Rita Gangarossa – ruoterà attorno a tematiche importanti inerenti ai valori della legalità e della democrazia, per ricordare le vittime innocenti delle mafie e sensibilizzare i nostri alunni e le nuove generazioni ad un corretto modo di agire, rispettoso delle regole e del vivere comune. Parleremo di uomini e donne che quotidianamente si pongono in prima linea per contrastare e denunciare i fenomeni dell’illegalità. Domani – continua la preside – al plesso “Lauricella, alla presenza del Comandante provinciale del Corpo dei Vigili del Fuoco, Ing. Giuseppe Merendino, verranno ricordati Antonino Candido, 31 anni, Marco Triches, 38 anni, e Matteo Gastaldo, 47 anni, i Vigili del Fuoco morti nell’esplosione di Alessandria. Le targhe affiancheranno tre arbusti, che verranno piantumati dagli alunni più piccoli nelle aiuole del plesso “Lauricella”, il giorno della festa dell’albero”.
Il fitto calendario della settimana prevede, inoltre, incontri con il Sindaco di Agrigento, Calogero Firetto, con il Comandate della Compagnia Carabinieri di Agrigento, cap. Marco La Rovere, con il Presidente regionale del Fai, Giuseppe Taibi, con il giornalista Alan David Scifo, con il magistrato Walter Carlini e con don Giuseppe Livatino.
Verrà, infine, proiettato il docufilm scritto e diretto dal giornalista Gero Tedesco dal titolo “ Quasi 12. Nessun colpevole”. Il documentario ripercorre la storia del piccolo Stefano Pompeo di Favara vittima innocente della mafia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.