fbpx
Cultura

Alessandro Cacciato incontra gli studenti del “Gino Zappa” al centro Kalat

Essere artefici del proprio futuro: questo il messaggio che è stato trasmesso da Alessandro Cacciato ai giovani studenti dell’istituto tecnico “Gino Zappa”, presenti al seminario organizzato lo scorso 15 Ottobre dalla cooperativa Astra presso il centro Kalat di Campobello di Licata.

Oggi avete tutti gli strumenti necessari per far parte della quarta rivoluzione industriale da protagonisti e non da spettatori: mettete in moto le vostre menti e riempitele di colori. – sono le parole che Cacciato, scrittore, innovatore e responsabile della promozione delle imprese nel circuito delle Camere di Commercio, ha trasmesso agli studenti per infondere loro entusiasmo e voglia di fare – “perchè non necessariamente occorre andare in Silicon Valley per creare delle startup di successo, si può creare qualcosa di importante anche da Campobello di Licata, Ravanusa, Licata, Agrigento o ovunque vi troviate: l’importante è avere una buona idea, tanta fantasia e ovviamente impegno e dedizione nel progetto che volete realizzare.”

A portare i saluti della Cooperativa Astra è stata la dott.ssa Simona De Castro mentre l’Assessore Lilla Termini ha portato i saluti del sindaco e ha incoraggiato i giovani studenti a credere nei loro sogni e investire sul loro potenziale: “Per le iniziative che vorrete portare avanti potrete sempre contare sul sostegno del Comune; non abbiamo ingenti risorse economiche da investire ma di certo non vi faremmo mai mancare il nostro supporto e il nostro sostegno.”
I ragazzi hanno partecipato con interesse e curiosità all’incontro con Alessandro Cacciato, il quale ha fornito loro una visione panoramica sui lavori del futuro e sul mondo delle startup ma ha raccontato anche della realtà Farm Cultural Park a Favara e di altre storie imprenditoriali siciliane di successo nate da giovani che hanno creduto nelle loro idee, ottenendo importanti riconoscimenti in Italia e nel mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.