fbpx
Cucina Regioni ed Enti Locali

All’Archeo-Hotel Costazzurra i piatti dell’antichità: mangiare come gli Dei

hotel costazzurraPiatti dell’antichità all’archeo-hotel, mangiare come gli dei.

E’ questa la nuova proposta dell’Hotel Costazzurra Museum & Spa di Agrigento, il primo hotel museo del mondo. Un archeo-menù che da oggi affianca la già tradizionalissima cucina siciliana che nella classicità affonda le proprie radici.
Alla base c’è un lungo lavoro di studio appassionato. Guidati dai ricettari antichi, abbiamo ricercato le materie prime originali, spesso partendo praticamente da zero. Il risultato è un menù di piatti dai sapori davvero sorprendenti.
Fra le pietanze proposte anche la torta salata di Eros dalle ali d’oro, i gamberi al sesamo e myke’s (l’antico “doping” degli sposi), le frittelle di Gonos e le uova in insalata di pinoli e Garum.
Ad affiancarli anche bevande antiche come il Meltites, l’Idromele ed il Turriculae, un raro vino per annovera fra i propri ingredienti anche l’acqua di mare.

La filosofia che ci guida è quella di offrire un’esperienza completa della Sicilia. Nel nostro hotel abbiamo quindi voluto affiancare ai tradizionali servizi alberghieri anche l’esclusività della nostra collezione di reperti archeologici e le eccellenze dell’enologia e della gastronomia del nostro territorio, sino a spingerci alla ricerca delle loro espressioni più antiche. Desideriamo che i nostri ospiti abbiano l’opportunità di vivere un’esperienza di ospitalità unica e memorabile.
La Collezione La Gaipa, che caratterizza l’Hotel Costazzurra Museum & Spa nasce nell’ottica di un’importante operazione di recupero di reperti archeologici artistici provenienti dall’estero.

Si tratta di una raccolta di reperti archeologici risalenti prevalentemente al V e IV Secolo avanti Cristo che per la prima volta vengono esposti al pubblico in forma permanente.
Fra le possibilità anche quella di soggiornare in una Museum Room in cui l’ospite può godere dell’esposizione privata di alcuni pezzi facenti parte della collezione.
L’hotel in tal modo si propone quale meta privilegiata per chi desidera un’esperienza esclusiva di cultura, diventando così un’attrazione esso stesso. Il Costazzurra, non a caso, si trova a ridosso della Valle dei Templi di Agrigento, il parco archeologico più grande del mondo, Patrimonio dell’Umanità, tutelato dall’UNESCO, a poche centinaia di metri dal luogo in cui sorgeva l’Emporium, il porto dell’antica Akragas.

Fra i collaboratori dell’hotel anche dei giovani archeologi che quotidianamente aprono le teche per consentire agli ospiti di provare l’esperienza toccare con mano alcuni dei reperti ed in tal modo offrire loro l’emozione di tenere un pezzo di Storia nelle proprie mani.
Esperienza quest’ultima particolarmente indirizzata a non vedenti ed ipovedenti in un’ottica di accessibilità veramente completa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.