fbpx
Almanacco Spalla

Almanacco Del 10 Dicembre 2019

Almanacco del 10 dicembre 2019

E’ il 344° giorno dell’anno, 49ª settimana. Alla fine del 2019 mancano 21 giorni.

A Roma il sole sorge alle 07:27 e tramonta alle 16:39 (ora solare)
A Milano il sole sorge alle 07:53 e tramonta alle 16:38 (ora solare)
Luna: 5.18 (tram.) 15.42 (lev.)
Giove sorge alle 8.30 e tramonta alle 17.34. Distanza: km 925.000.000 .

Santi del giorno: Beata Vergine Maria di Loreto
San Cesare (Vescovo)
Santi Polidoro Plasden ed Eustazio White (Sacerdoti e martiri)

Beata Vergine Maria di Loreto è la protettrice degli aviatori

Etimologia: Giulietta, diminutivo di Giulio, che deriva dal latino “Julius” usato per designare la “gens Julia” di origini nobili, il nome Giulietta si diffuse soprattutto grazie a Shakespeare e alla sua opera “Romeo and Juliet” (1597).

Proverbio del giorno:
Gli uomini sono aprile quando fanno all’amore, dicembre quando hanno sposato.

Aforisma del giorno:
Dell’amicizia a prima vista, come dell’amore a prima vista, va detto che è la sola vera. (H. Melville)

Oggi è:

Giornata Mondiale dei Diritti Umani: Il 10 dicembre 1948 fu proclamata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e nel 1950 venne indetta la Giornata Mondiale dei Diritti Umani.

Accadde Oggi:

1847 – Prima esecuzione dell’Inno di Mameli (172 anni fa): Un’azione patriottica nel pieno di una cerimonia religiosa. Così si presentò per la prima volta in pubblico il Canto degli italiani, meglio conosciuto come Inno di Mameli, dal nome di colui che gli diede anima e parole (la musicò il compositore Michele Novaro).

1868 – A Londra compare il primo semaforo della storia (151 anni fa): Un palo con due lampade a gas di colore rosso e verde, azionato manualmente. Si tratta del semaphore, inventato dall’ingegnere inglese John Peake Knight e considerato la prima forma rudimentale del famoso dispositivo luminoso che tutt’oggi regola il traffico urbano.

1884 – Pubblicate Le avventure di Huckleberry Finn (135 anni fa): In fuga da un’infanzia infelice e da un padre alcolizzato, l’adolescente Huck s’imbarca su una zattera con l’amico Jim e insieme cominciano un lungo viaggio sul fiume Mississippi, attraversando tre Stati e affrontando numerose insidie.

Sei nato oggi? La tua vita è serena, piacevole e tranquilla. In gioventù hai avuto alcuni problemi di salute che hanno stimolato il tuo interesse per la medicina e sarà probabilmente in questo settore che ti troverai a svolgere, con competenza e serietà, la tua attività professionale. In amore la fortuna ti sorride, i tuoi rapporti non saranno forse travolgenti ma potrai contare su un legame sereno e su molta comprensione reciproca.

Celebrità nate in questo giorno:

1830 – Emily Dickinson (189 anni fa): È la maggiore poetessa della storia americana, il cui principale merito fu di innovare il linguaggio letterario, influenzando tutta la letteratura successiva. Nata ad Amherst.

1957 – Michael Clarke Duncan (62 anni fa): Il suo volto di gigante buono resterà per sempre impresso nella storia del cinema, grazie a uno dei film più poetici e struggenti di sempre. Nato a Chicago, nell’Illinois.

1976 – Alessia Fabiani (43 anni fa): Nata a L’Aquila, lavora nel mondo dello spettacolo come modella, showgirl ed attrice. Inizia la carriera da piccola, con la partecipazione alla sit-com “Orazio”, e nel 1994 vince il concorso di bellezza “Bellissima”. L’anno seguente entra in Mediaset e conduce, insieme ad Alberto Castagna, l’edizione successiva.

1815 – Ada Lovelace (204 anni fa): La madre di tutti i programmatori, prima a comprendere le molteplici possibilità di quella che ai suoi tempi erano soltanto macchine di calcolo. Nata a Londra e qui scomparsa.

Scomparsi oggi:

1936 – Luigi Pirandello (83 anni fa): Scrittore e poeta, nato ad Agrigento e morto a Roma il 10 dicembre del 1936, vinse il premio Nobel per la Letteratura nel 1934 «per il suo coraggioso e ingegnoso rinnovamento dell’arte drammatica e teatrale». Massimo esponente della Letteratura italiana del Novecento e considerato uno dei più grandi drammaturghi mondiali del XX secolo, è il padre del relativismo psicologico, secondo cui l’uomo non può capire né se stesso né gli altri, poiché ognuno vive portando, consapevolmente o non, una maschera che copre personalità diverse e inconoscibili.

2006 – Augusto Pinochet (13 anni fa): Dittatore cileno, nato a Valparaíso e morto a Santiago del Cile nel 2006. Si autonominò presidente e governò il paese come dittatore dal 1973 al 1990.

Oroscopo del giorno:



© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.