fbpx
Almanacco Spalla

Almanacco del 10 ottobre 2018

Almanacco del 10 ottobre 2018

E’ il 283° giorno dell’anno, 41ª settimana. Alla fine del 2018 mancano 82 giorni.

A Roma il sole sorge alle 06:17 e tramonta alle 17:36 (ora solare)
A Milano il sole sorge alle 06:34 e tramonta alle 17:46 (ora solare)
Luna: 7.26 (lev.) 18.47 (tram.)

Santi del giorno: San Daniele e compagni (Martiri a Ceuta)
San Giovanni Leonardi (Sacerdote)

Etimologia: Daniele, il nome deriva dall’ebraico Daniy’el, composto da dan “ha giudicato”, oppure da dayan “giudice”, e la forma abbreviata ‘el di ‘elohim “Dio”; il significato è quindi “Dio ha (così) giudicato” o “il mio giudice è Dio”. Daniele fu un profeta biblico a Babilonia e viene ricordato per essere stato gettato nella fossa dei leoni dal re persiano Dario, ma da cui miracolosamente ne uscì illeso. Il nome in Italia è piuttosto popolare tra i nuovi nati malgrado abbia subito negli ultimi anni una costante decrescita. Non appare nelle ultime classifiche dei nomi più utilizzati negli altri paesi del mondo.

Proverbio del giorno:
Anche le mucche nere dànno il latte bianco

Aforisma del giorno:
Sapevamo che la sola durevole felicità che ci è concessa è la morte. Ma se ne è fatto un tale parlare, che ora la detestiamo. (Ennio Flaiano)

Accadde Oggi:

1906 – Primo Nobel a un italiano (112 anni fa): “non solo in riconoscimento dei suoi profondi insegnamenti e ricerche critiche, ma su tutto un tributo all’energia creativa, alla purezza dello stile ed alla forza lirica che caratterizza il suo capolavoro di poetica”. Con questa motivazione, nel 1906, l’Accademia svedese assegnò il “Premio Nobel per la Letteratura” a Giosuè Carducci. Il poeta, originario del lucchese (nacque a Valdicastello, frazione del comune di Pietrasanta) fu il primo italiano a vedersi attribuito il prestigioso riconoscimento istituito nel 1901. A Carducci, che si spegnerà quattro mesi dopo, venne innanzitutto reso merito della preziosa opera di critica letteraria e di erudizione, che influenzerà generazioni di scrittori e insegnanti.

Sei nato oggi? I nati il 10 ottobre tendono ad essere prudenti nelle questioni finanziarie e nei rapporti d’affari in generale. Normalmente molto esperti a trattare il denaro e gli investimenti, considerano il denaro non solo una ricompensa per il loro lavoro, ma anche una spia per valutare se stanno navigando in buone acque. I nati in questo giorno sono molto acuti e analitici e , anno dopo anno, si dimostrano di garantire un’amministrazione regolare dei propri affari, della famiglia e degli organismi in cui operano. Il loro giudizio su questioni amministrative è quasi sempre attendibile e, dal momento che l’amministrazione è quasi un dio per loro, di solito sono molto affidabili in questo senso.

Celebrità nate in questo giorno:

1813 – Giuseppe Verdi (205 anni fa): Nato a Roncole Verdi (frazione di Busseto, in provincia di Parma) e morto a Milano nel 1901.

1964 – Antonio Albanese (54 anni fa): Nato a Olginate, in provincia di Lecco, ma di origini siciliane, lavora nel mondo dello spettacolo come attore e comico.

1930 – Harold Pinter (88 anni fa): Drammaturgo tra i più valenti del secondo Novecento, dopo Samuel Beckett, che prese a modello, è l’autore più rappresentativo del cosiddetto teatro dell’assurdo.

Scomparsi oggi:

1985 – Orson Welles (33 anni fa): Regista tra i più geniali della storia del cinema, di cui innovò il linguaggio mostrando nel contempo le infinite possibilità dei mezzi di comunicazione.

1985 – Yul Brynner (33 anni fa): Nato a Vladivostok, nella Russia Orientale, il vero nome era Julij Borisovič Bryner, americanizzato in Yul Brinner quando iniziò la carriera di attore cinematografico.

1963 – Édith Piaf (55 anni fa): La Marsigliese sta al popolo francese, come lei sta alla storia della canzone transalpina… un monumento nazionale!2

Oroscopo del giorno:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.