fbpx
Almanacco Spalla

Almanacco del 16 novembre 2019

Almanacco del 16 novembre 2019

E’ il 320° giorno dell’anno, 46ª settimana. Alla fine del 2019 mancano 45 giorni.

A Roma il sole sorge alle 07:01 e tramonta alle 16:48 (ora solare)
A Milano il sole sorge alle 07:24 e tramonta alle 16:51 (ora solare)
Luna: 10.41 (tram.) 20.04 (lev.)

Santi del giorno: Santa Margherita di Scozia (Regina e Vedova)
Santa Geltrude (Gertrude) la Grande (Vergine)
San Procolo (Patrono di Pozzuoli)
Sant’Otmaro di San Gallo (Abate)
Sant’Aniano di Asti (Vescovo)

Etimologia: Valerio, dal gentilizio latino “Valerius”, da “valeo”, “valere”, che significa “essere in forza, in salute”, nell’antica Roma era un “cognomen” proprio della “gens Valeria”. Fu adottato dalle prime comunità cristiane ed ebbe diffusione grazie al culto di vari santi. Tuttora è presente un po’ in tutta la Penisola.

Proverbio del giorno:
Chi non semina non miete.

Aforisma del giorno:
Diceva Solone che il mangiare era, come altri farmaci, una medicina contro la malattia della fame. (M. de Montaigne)

Accadde Oggi:

1945 – Viene istituito l’UNESCO (74 anni fa): Favorire la collaborazione tra le nazioni in nome della tutela dei diritti e delle libertà fondamentali dell’uomo e sostenere la crescita educativa e culturale dei paesi devastati dalla guerra. Con questa “mission” nacque a Londra l’UNESCO (acronimo di United Nations Educational Scientific and Cultural Organisation), come risultato di una conferenza organizzata dall’Istituto internazionale per la cooperazione intellettuale della Società delle Nazioni.

Sei nato oggi? La tua vita è semplice ed austera. Nel lavoro dai il meglio di te solo se questo coincide con i tuoi interessi intellettuali, in caso contrario svolgi i tuoi compiti con metodo, ma riservi le energie migliori per i tuoi studi. In amore rinunci alla tua amata solitudine solo se davvero incontri chi condivide i tuoi interessi e le tue scelte di vita.

Celebrità nate in questo giorno:

1922 – José Saramago (97 anni fa): Una bandiera della cultura portoghese, l’unico autore di quella terra ad aver vinto il Nobel per la Letteratura. Nato ad Azinhaga e morto a Tías nel giugno del 2010.

1836 – Eugenio Beltrami (183 anni fa): Nato a Cremona e morto a Roma nel 1900, è stato un matematico di grande valore. Frequentò l’Università di Pavia (non laureandosi per ristrettezze finanziarie), dove ebbe come docente di Matematica applicata Francesco Brioschi e dal quale venne indirizzato a lavorare su argomenti matematici.

Oroscopo del giorno:



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.