fbpx
Almanacco Spalla

Almanacco del 24 maggio 2019

Almanacco del 24 maggio 2019

E’ il 144° giorno dell’anno, 21ª settimana. Alla fine del 2019 mancano 221 giorni.

A Roma il sole sorge alle 04:42 e tramonta alle 19:31 (ora solare)
A Milano il sole sorge alle 04:43 e tramonta alle 19:56 (ora solare)
Luna: 9.28 (tram.)

Santi del giorno: Beata Vergine Maria Aiuto dei Cristiani (Maria Ausiliatrice)
Sant’Amalia (Martire di Tavio)
San Vincenzo di Lerino (Abate)
San Donaziano (Martire a Nantes)
San Gennadio di Astorga (Vescovo)
San Manahen di Antiochia (Dottore e Profeta)
San Rogaziano (Martire a Nantes)
San Servolo (Servulo – Martire)
San Simeone Stilita il Giovane (Anacoreta)
San Zoello (Martire)
Santa Giovanna (Moglie di Chuza)

Etimologia: Susanna, il termine ebraico “shushan,” “giglio”, derivante a sua volta dall’egiziano “shoshen”, “fiore di loto”, è all’origine di questo antichissimo nome.

Proverbio del giorno:
Massaio con lo staio fa di maggio danaio.

Aforisma del giorno:
La maggior parte di noi nasce con l’aiuto del medico e muore allo stesso modo. (George Bernard Shaw)

Accadde Oggi:

1883 – Apre il ponte di Brooklyn (136 anni fa): Progettato nel clima di riconciliazione post Guerra civile, per vent’anni è stato il ponte sospeso più lungo del mondo. Cerniera tra la New York antica e quella moderna, ne divenne col tempo un simbolo incontrastato e il miglior punto d’osservazione dello skyline di Manhattan. Nella seconda metà degli anni Sessanta del XIX secolo, chiusa la drammatica perentesi della Guerra civile (1861-65), New York fu meta di milioni di immigrati, attirati dalle prospettive di lavoro e dal clima di libertà che qui imperava. Sull’altra sponda del fiume East River, Brooklyn aveva finito con l’assorbire l’intera contea e si presentava come una delle città più popolose degli Stati Uniti d’America, per via di una considerevole immigrazione dall’Italia.

1844 – Morse trasmette il primo messaggio telegrafico (175 anni fa): «Quali cose ha creato Dio» (nella versione originale “What Hath God Wrought”) è la frase che Samuel Morse telegrafò da Washington a Baltimora, alle 8,45 del 24 maggio del 1844. Fu il primo messaggio della storia delle telecomunicazioni.

Sei nato oggi? Dinamico ed intraprendente non stai fermo un secondo, non hai mai un attimo di pace. Tutte le tue energie sono sempre indirizzate verso il raggiungimento di una posizione prestigiosa nel lavoro, posizione che sai di meritare e che infine otterrai. In amore potrai contare sull’appoggio e l’affetto sicuro di un partner innamorato.

Celebrità nate in questo giorno:

1900 – Eduardo De Filippo (119 anni fa): Il più grande drammaturgo italiano del secondo Novecento e tra i pochissimi ad essere rappresentato anche all’estero. Seppur con diverse scelte stilistiche e tematiche, raccolse idealmente l’eredità di Pirandello da lui considerato “il Maestro”.

1941 – Bob Dylan (78 anni fa): Il menestrello di Duluth (dal nome della città del Minnesota che gli ha dato i natali) non è solo uno dei mostri sacri della musica mondiale ma un’icona culturale evergreen.

1961 – Ilaria Alpi (58 anni fa): Giornalista RAI e inviata di guerra, la sua scomparsa rimane uno dei grandi misteri irrisolti della storia d’Italia. Nata a Roma, studiò arabo all’università.

Scomparsi oggi:

1543 – Niccolò Copernico (476 anni fa): L’artefice della rivoluzione astronomica che, mettendo in discussione il sapere scientifico di un millennio e mezzo, indicò la giusta via per svelare i meccanismi dell’Universo. Nato a Torùn.

Oroscopo del giorno:



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.