fbpx
Almanacco Spalla

Almanacco del 25 Luglio 2020

Almanacco del 25 luglio 2020

E’ il 207° giorno dell’anno, 30ª settimana. Alla fine del 2020 mancano 159 giorni.

A Roma il sole sorge alle 04:58 e tramonta alle 19:35 (ora solare)
A Milano il sole sorge alle 05:00 e tramonta alle 19:59 (ora solare)
Luna: 10.10 (lev.) 22.45 (tram.)
Perigeo lunare alle ore 6 – distanza: km. 368.364.

Santi del giorno: San Giacomo il Maggiore (Apostolo) protettore di cappellai, farmacisti, droghieri, calzettai e pellegrini.
San Cristoforo (Martire) protettore di automobilisti, barcaioli, ferrovieri, alpinisti, facchini, scaricatori, pellegrini, viaggiatori, sportivi, fruttivendoli e giardinieri.
San Cucufate (Cugat, Martire a Barcellona)

Etimologia: Giacomo, dall’ebraico “Ya’qobh”, poi latinizzato in “Iacobus”, è alla base del nome Giacomo. Di origine incerta, gli viene attribuito tradizionalmente il significato di “protetto dal Signore”.

Proverbio del giorno:
A ogni uccello il suo nido è bello

Aforisma del giorno:
Il più importante di tutti è il popolo, poi viene lo Stato: l’imperatore è quello che conta di meno. (Meng Tzu)

Accadde Oggi:

1943 – Caduta del Fascismo (77 anni fa): Il malcontento per le sorti sfavorevoli all’Italia, che il Secondo conflitto mondiale sta riservando, serpeggia nell’esercito e tra le fila dei gerarchi fascisti, cui si unisce quello della casa reale Savoia e dei politici antifascisti. In questo clima matura un piano per far cadere il governo e ridimensionare il potere di Benito Mussolini. A capo di questa manovra c’è il maresciallo Pietro Badoglio e alcuni dissidenti come Grandi, Bottai e Ciano.

2000 – Disastro Concorde (20 anni fa): Progettato alla fine degli anni Sessanta da un consorzio anglo-francese, il Concorde è stato, dopo il russo Tupolev (ritirato nel 1999), l’unico esempio di aereo da trasporto supersonico, ossia in grado di viaggiare ad una velocità superiore a quella del suono. L’episodio che lo fece entrare in crisi fino al definitivo pensionamento del 2003, si verificò il pomeriggio del 25 luglio del 2000. Il volo charter AF 4590, decollato dall’aeroporto di Parigi “Charles de Gaulle” e diretto a New York, precipitò qualche chilometro dopo il decollo, schiantandosi su un albergo di Gonesse.

Sei nato oggi? I nati il 25 luglio sono animati da un grande e romantico desiderio di vedere terre lontane e di compiere imprese tanto fantastiche quanto difficili da realizzare. E tuttavia, malgrado le difficoltà, la maggior parte di essi agisce sulla base dei propri desideri, raggiungendo a volte sorprendenti successi. Queste persone hanno un preciso codice d’onore al quale si attengono, senza peraltro pretendere che vi si attengano anche gli altri: l’onore per loro è una specie di divinità per loro e preferiscono patire le pene dell’inferno piuttosto che venir meno alla parola data.

Celebrità nate in questo giorno:

1963 – Sabina Guzzanti (57 anni fa): La sua specialità è far ridere il pubblico attraverso una satira sferzante al potere in tutte le diverse forme.

1953 – Gigi Marzullo (67 anni fa): Nato ad Avellino, conduttore televisivo e giornalista, inizia la carriera professionale al quotidiano Il Mattino.

1969 – Paolo Kessisoglu (51 anni fa): Nato a Genova da genitori di origini armene (il cognome originario era Keshishian), è noto al pubblico italiano come comico e conduttore televisivo.

1967 – Matt LeBlanc (53 anni fa): Nato a Newton, nel Massachusetts, e registrato all’anagrafe come Matthew Steven LeBlanc, è famoso nel mondo dello spettacolo come attore e modello.

1905 – Elias Canetti (115 anni fa): Ultimo esponente della cultura mitteleuropea, fu autore di poche opere ma tutte annoverate tra i capolavori della letteratura del Novecento.

Scomparsi oggi

2003 – John Schlesinger (17 anni fa): Regista britannico tra i più quotati ad Hollywood nel decennio ’60-’70, si distinse per la raffinata sensibilità narrativa.

1927 – Matilde Serao (93 anni fa): Tra le massime scrittrici di fine Ottocento e pioniera del giornalismo italiano, fondò e diresse (prima donna a farlo) un quotidiano, tuttora protagonista della sfera editoriale italiana.

1834 – Samuel Taylor Coleridge (186 anni fa): Poeta di straordinaria immaginazione e critico di sconfinata cultura e raffinatezza, è annoverato tra i padri del Romanticismo inglese.

Oroscopo del giorno:

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.