fbpx
Almanacco

Almanacco del 26 settembre 2017

almanacco2Almanacco del 26 settembre 2017

E’ il 269° giorno dell’anno, 39ª settimana. Alla fine del 2017 mancano 96 giorni.

A Roma il sole sorge alle 06:03 e tramonta alle 18:00 (ora solare)
A Milano il sole sorge alle 06:16 e tramonta alle 18:12 (ora solare)
Luna: 11.55 (lev.) 21.56 (tram.)

Santi del giorno: Santi Cosma e Damiano (Martiri), protettori di medici, chirurghi, dentisti, farmacisti, levatrici, barbieri, parrucchieri.
San Cristoforo della Guardia (Martire)
San Gedeone (Giudice d’Israele)

Etimologia: Damiano, deriva dall’antico nome latino Damianus, dal greco Damianòs, probabilmente diminutivo di un nome composto con il verbo damazein, “domare”, con il significato di “docile, mansueto”. L’origine di questo nome però potrebbe anche essere legata al dorico damos che significa “popolo”, oppure anche a Damia, uno dei modi in cui veniva chiamata Cibele, divinità della terra e della fertilità, con il significato quindi di “votato al culto di Cibele”. Damiano non appare nelle classifiche dei nomi più popolari per bambini usati in Italia negli ultimi anni, mentre la variante Damian è presente nella top 100 ad esempio di Stati Uniti, Cile, Messico, Svizzera e Polonia.

Proverbio del giorno:
Per San Cosimo e Damiano, ogni male fia lontano.

Aforisma del giorno:
I pensieri dei giusti sono equità, i propositi degli empi sono frode. (Salomone)

Accadde Oggi:

1982 – Supercar debutta in tv (35 anni fa): Michael Long, agente di Polizia di Las Vegas, ferito mortalmente e sfigurato in volto, viene salvato dalla Fondazione Knight, creata da un miliardario per combattere il crimine. Dopo un’operazione cambia completamente volto e identità diventando Micheal Knight e ha a disposizione una macchina superveloce e indistruttibile (sviluppata partendo da una Pontiac Firebird Trans Am), con dentro un supercomputer di nome KITT. È l’antefatto che dà inizio al telefilm Supercar (titolo originale Knight Rider), serie cult degli anni Ottanta prodotta da Glen A. Larson.

1986 – Primo numero di Dylan Dog (31 anni fa): Una giovane vedova che vede comparire il marito con l’aspetto di uno zombie si rivolge disperata all’investigatore Dylan Dog, che inizia le indagini accompagnato da Groucho, inseparabile assistente dalla battuta fulminante. Con il titolo L’alba dei morti viventi esce in edicola il primo numero dell’Indagatore dell’incubo, fumetto horror ideato da Tiziano Sclavi e disegnato da Claudio Villa ed Angelo Stano. Il nome del protagonista è ripreso dal poeta gallese Dylan Thomas, mentre i tratti somatici per volontà dell’autore sono ispirati all’attore inglese Rupert Everett.

1997 – Terremoto in Umbria e Marche (20 anni fa): Alle 2,33 e alle 11,42 due forti scosse rispettivamente di magnitudo 5.8 e 6.1 della scala Richter, con epicentro a Foligno, colpirono diverse zone dell’Umbria e delle Marche.

Sei nato oggi? I nati il 26 settembre sono perfezionisti che conoscono solo un modo per fare bene le cose, ossia continuare a farle. Seguaci del motto “vale più la pratica della grammatica”, essi sono di fatto convinti che si possa migliorare solo con l’esercizio. Persone di grandi capacità tecniche che cercano sempre di perfezionare i trucchi del mestiere, i critici individui nati in questo giorno sanno come raggiungere i loro obbiettivi, ma sono anche capaci d’insegnarlo agli altri, se non con precetti teorici, almeno con l’esempio. In questo senso rappresentano una vera fonte di ispirazione per coloro che li ammirano.

Celebrità nate in questo giorno:

1948 – Olivia Newton-John (69 anni fa): Nata a Cambridge, in Inghilterra, fin da piccola ha vissuto in Australia, di cui ha preso la nazionalità.

1860 – Edoardo Scarfoglio (157 anni fa): Abruzzese di nascita, di Paganica (frazione dell’Aquila), visse gran parte della sua vita a Napoli, dove si spense nell’ottobre del 1917, coniugando le attività di giornalista e scrittore.

1981 – Serena Williams (36 anni fa): Nata a Saginaw, è una tennista statunitense, sorella minore di Venus Williams, anche lei campionessa di tennis.

Scomparsi oggi:

2008 – Paul Newman (9 anni fa): Gli occhi blu più famosi di Hollywood sono i suoi. Lui è uno degli attori più affascinanti della storia del cinema.

1973 – Anna Magnani (43 anni fa): “Lasciamele tutte le rughe, non me ne togliere nemmeno una, che ci ho messo una vita a farmele!”. In questa frase c’è la vera, grande, anima di Nannarella (suo nome d’arte), che aveva la stessa spontaneità e forza drammatica sul set come nella vita reale.

1990 – Alberto Moravia (26 anni fa): Un assoluto protagonista della letteratura italiana del Novecento, esponente di punta dell’esistenzialismo, cui aderì guardando all’insuperabile modello di Dostoevskij.

Oroscopo del giorno:

 

Quanto sei fortunato oggi:


 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.