fbpx
Almanacco

Almanacco del 27 settembre 2017

almanacco2Almanacco del 27 settembre 2017

E’ il 270° giorno dell’anno, 39ª settimana. Alla fine del 2017 mancano 95 giorni.

A Roma il sole sorge alle 06:04 e tramonta alle 17:58 (ora solare)
A Milano il sole sorge alle 06:17 e tramonta alle 18:10 (ora solare)
Luna: 12.48 (lev.) 22.40 (tram.)
Apogeo lunare alle ore 8 – distanza: km. 404.350.

Santi del giorno: San Vincenzo de’ Paoli (Sacerdote) protettore delle società caritatevoli.
Santi Fidenzio e Terenzio di Todi (Martiri)
Santi Florenziano (Fiorentino) e Ilario (Martiri a Bremur)

Etimologia: Vincenzo, deriva dall’aggettivo latino vincens, tratto da Victor, e prende il significato di “destinato alla vittoria, vittorioso”. Celebre fu il compositore dell’Ottocento Vincenzo Bellini. La sua diffusione si deve al culto per i vari santi e beati che portarono questo nome. Vincenzo è tra i 10 nomi più diffusi tra la popolazione adulta italiana e continua a far parte dei primi 50 nomi più usati per i nuovi nati.

Proverbio del giorno:
Acqua passata non macina più.

Aforisma del giorno:
La cosa bella dell’essere famosi è che, quando annoi le persone, queste pensano che sia colpa loro. (Henry Kissinger)

Accadde Oggi:

1822 – Decifrati i geroglifici (195 anni fa): Per duemila anni la lingua dell’antico Egitto era rimasta uno dei più grandi misteri non svelati, in cui era rimasta nascosta la storia di una civiltà millenaria. Fu l’archeologo francese Jean-François Champollion a scoprire la chiave esatta per decodificare i Geroglifici (il termine per gli egiziani significava “sacra incisione”), che gli antichi storici greci e latini inutilmente avevano cercato di interpretare. La sua geniale intuizione, contenuta nella “Lettera a M. Dacier”, fu esposta per la prima volta all’Académie des Inscriptions et Belles Lettres di Parigi, il 27 settembre 1822. Fondamentale era stata la scoperta della preziosa Stele di Rosetta, una lastra in basalto (oggi conservata al British Museum di Londra) recante un decreto di Tolomeo V scritto in tre lingue diverse: geroglifico, demotico e greco.

1943 – Iniziano le Quattro giornate di Napoli (74 anni fa): Esasperata dalle violenze e dalle miserie prodotte dall’occupazione nazista, la popolazione napoletana si sollevò in un grande atto di ribellione che interessò tutte le zone cruciali della città. Tra le drammatiche fasi di rastrellamento, deportazione e fucilazione di prigionieri, un episodio aveva toccato profondamente l’animo della gente: l’esecuzione di un giovane marinaio sulle scale della sede centrale dell’Università Federico II, cui i cittadini erano stati costretti ad assistere con la forza.

Sei nato oggi? I nati il 27 settembre si lasciano coinvolgere dalla natura enigmatica e paradossale della vita. A prima vista sembrerebbero persone estroverse e, in linea di massima, abbastanza normali ma, più scava all’interno della loro personalità, più si scoprono dei punti deboli. Di solito questi individui hanno un grande successo in termini concreti o agli occhi degli altri, ma, dentro di sé, possono essere tormentati da dubbi e insicurezze; nella vita dei nati il 27 settembre il successo e il fallimento sono temi costanti che si alternano. la spinta verso il successo è dovuta più che altro a una grande paura di sbagliare e all’enorme insicurezza sulle proprie capacità naturali.

Celebrità nate in questo giorno:

1966 – Jovanotti (51 anni fa): Da “ragazzo fortunato” (dal titolo di una delle sue canzoni più note) e mattatore di discoteche ad artista impegnato nel sociale, nel dialogo culturale e nelle problematiche giovanili.

1934 – Pier Francesco Pingitore (83 anni fa): Nato a Catanzaro, ha iniziato come giornalista di politica e costume, lavorando come capo redattore del settimanale Lo Specchio (in attività dal 1958 al 1975).

1972 – Gwyneth Paltrow (45 anni fa): Nata a Los Angeles, è nel novero delle attrici più colte e ricercate dai registi, eletta nel 2013 “donna più bella dell’anno” dalla rivista People.

1871 – Grazia Deledda (146 anni fa): Scrittrice tra le più rappresentative del Novecento italiano, da molti critici considerata l’anima “russa” della Bambagia

Scomparsi oggi:

1917 – Edgar Degas (100 anni fa): Nato a Parigi e qui scomparso nel settembre del 1917, Hilaire German Edgar Degas è stato un pittore e scultore francese, attivo nella seconda metà del XIX secolo.

Oroscopo del giorno:

 

Quanto sei fortunato oggi:


 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.