fbpx
Almanacco

Almanacco del 3 giugno 2016

almanacco2Almanacco del 3 giugno 2016
E’ il 155° giorno dell’anno, 22ª settimana. Alla fine del 2016 mancano 211 giorni.

A Roma il sole sorge alle 04:37 e tramonta alle 19:40 (ora solare)
A Milano il sole sorge alle 04:36 e tramonta alle 20:06 (ora solare)
Luna: 3.33 (lev.) 17.41 (tram.)
Perigeo lunare alle ore 12 – distanza: km. 361.152.

Santi del giorno: San Carlo Lwanga e compagni (Martiri)
Santa Clotilde (Regina)

Etimologia: Carlo e il suo femminile Carla sono una derivazione del nome germanico Karl, il cui significato, nella forma Carl è “maschio” o “uomo” ma può essere inteso anche come “marito”. Per estensione il nome Carlo può significare anche “forte”. Nel tardo medioevo, invece, il termine Karl ha assunto il significato di “uomo libero”.

Proverbio del giorno:
Tra maggio e giugno fa il buon fungo.

Aforisma del giorno:
La passione per la distruzione è anche una passione creativa. (Mikhail Aleksandrovic Bakunin)

Accadde Oggi:
1969 – Ultimo episodio di Star Trek (47 anni fa): “Diario del Capitano. Data astrale 5928.5”. È l’incipit che i fedelissimi della più celebre serie televisiva di fantascienza hanno ascoltato per tre stagioni e che apre l’ultimo episodio, trasmesso dalla NBC nel 1969.

1944 – Nasce la CGIL (72 anni fa): A poche ore dalla liberazione di Roma da parte delle truppe angloamericane, il mondo del lavoro italiano ritrovò la sua unità, dando vita a una nuova grande alleanza sindacale.

Sei nato oggi? I nati il 3 giugno hanno un estremo bisogno di comunicare agli altri le loro idee e di solito lo fanno tramite il discorso; il loro linguaggio, però, scritto o parlato che sia, è molto originale, talvolta così sottile o ironico da risultare difficilmente comprensibile. I loro discorsi possono essere eccezionali non soltanto per i contenuti, ma anche per la lunghezza. I nati in questo giorno hanno grande capacità mentale e velocità di comprensione ma soprattutto in grado di usare anche la loro presenza fisica per arrivare dove vogliono: il più delle volte, tuttavia, utilizzano a questo scopo le loro arti di seduzione piuttosto che un atteggiamento apertamente intimidatorio.

Celebrità nate in questo giorno:
1977 – Checco Zalone (39 anni fa): È la nuova star della comicità italiana, salito alla ribalta con il suo linguaggio politicamente scorretto e dissacrante, condito spesso da parolacce ed espressioni al limite che dividono la critica tra estimatori e detrattori.

1950 – Maurizio Mattioli (66 anni fa): Romanaccio doc, il suo primo mestiere è quello di comico, che lo ha portato a recitare in una sessantina di pellicole, gran parte delle quali girate con i registi Neri Parenti e Carlo Vanzina.

1925 – Tony Curtis (91 anni fa): Attore statunitense di grande fama, nato a New York, consacrato al successo per la sua interpretazione in “A qualcuno piace caldo”.

Scomparsi oggi:
2001 – Anthony Quinn (15 anni fa): Un “gigante” del cinema, ricordato soprattutto per le magistrali interpretazioni di personaggi dai modi brutali e rozzi.

1977 – Roberto Rossellini (39 anni fa): Regista di opere che hanno scritto la storia del cinema italiano, con De Sica e Visconti completa la triade dei maestri del neorealismo cinematografico.

1924 – Franz Kafka (92 anni fa): Introspezione psicologica e speculazione filosofica sull’esistenza umana sono le due principali direttrici che riassumono l’opera di uno dei maggiori autori del Novecento.

1899 – Johann Strauss (116 anni fa): Nelle sue vene scorreva la musica da generazioni e generazioni, ma è stato lui a portare il nome degli Strauss sul tetto del mondo.

1963 – Papa Giovanni XXIII (53 anni fa): Per le cronache storiche è il Papa buono, che rivolgendosi ai fedeli in Piazza San Pietro disse: “Date una carezza ai vostri bambini e dite: “Questa è la carezza del Papa!”

Oroscopo del giorno:

 

Quanto sei fortunato oggi:


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.