fbpx
Almanacco

Almanacco del 4 novembre 2016

almanacco2Almanacco del 4 novembre 2016

E’ il 309° giorno dell’anno, 45ª settimana. Alla fine del 2016 mancano 57 giorni.

A Roma il sole sorge alle 06:47 e tramonta alle 17:00 (ora solare)
A Milano il sole sorge alle 07:09 e tramonta alle 17:04 (ora solare)
Luna: 10.39 (lev.) 20.36 (tram).

Santi del giorno: San Carlo Borromeo (Vescovo) protettore dell’Ordine dei certosini.
San Chiaro (Martire)
San Pierio (Prete)

Etimologia: Carlo, “Karl” era un nome proprio giŕ molto in voga tra le tribů germaniche, derivante da “karla”, “uomo libero”. Presso i Franchi, era usato come appellativo dei dignitari di corte.

Proverbio del giorno:
Quando brucia la casa, tutti si scaldano

Aforisma del giorno:
A Gesù piace mostrarmi il solo cammino che conduca alla fornace divina, cioè l’abbandono del bambino il quale si addormenta senza paura tra le braccia di suo Padre. (Santa Teresa di Gesù Bambino)

Accadde Oggi:

2008 – Obama presidente degli USA (8 anni fa): “Se ancora c’è qualcuno che dubita che l’America non sia un luogo nel quale nulla è impossibile, che ancora si chiede se il sogno dei nostri padri fondatori è tuttora vivo in questa nostra epoca, che ancora mette in dubbio il potere della nostra democrazia, questa notte ha avuto le risposte che cercava”. Sono le prime parole di Barack Obama da quarantaquattresimo Presidente degli Stati Uniti, il primo afro-americano a diventare il principale inquilino della Casa Bianca.

1879 – Brevettato il primo registratore di cassa (137 anni fa): Nell’America appena uscita dalla guerra civile, i gestori di esercizi commerciali si trovavano a gestire i pagamenti dei clienti, ancora con forme rudimentali che non consentivano di avere un quadroreale delle entrate. Disagi ben noti all’americano James Ritty, gestore di un saloon a Dayton, nell’Ohio. Convinto che i suoi dipendenti s’intascassero una parte dell’incasso, si dedicò alla ricerca di un sistema infallibile e l’ispirazione gli venne osservando lo strumento che conta i giri di carburante sui piroscafi. Insieme al fratello mise a punto un «marchingegno incorruttibile» (così lo chiamava lui), che brevettò nel 1879 con il nome di Ritty Model I: era il primo esempio di registratore di cassa della storia.

1966 – Alluvione di Firenze (50 anni fa): Firenze, autunno del 1966. L’ondata di maltempo che investe da giorni l’intera penisola riserva alla Toscana, e in particolare alla provincia di Firenze, i suoi effetti più disastrosi.

Sei nato oggi? I nati il 4 novembre sono abilissimi nel far nascere controversie. Sanno stimolare e provocare con le parole e con i fatti e, tanto in famiglia quanto nella propria cerchia sociale sono tipi dominati e alquanto ricercati. Anche se all’apparenza molti nati in questo giorno hanno un’aria tranquilla, persino incolore, il fascino e la ricchezza della loro personalità si manifestano in tutta la loro evidenza nella conversione. Al primo incontro, di solito, danno l’impressione di essere vivaci ma sinceri e non sempre lasciano intravedere tutta la loro “verve” provocatoria;

Celebrità nate in questo giorno:

1961 – Maurizio Casagrande (55 anni fa): Napoletano doc e figlio d’arte (suo padre è il grande Antonio Casagrande, di illustre scuola eduardiana), è uno degli attori più noti della commedia italiana contemporanea.

1969 – Puff Daddy (47 anni fa): Nato a New York, oltre ad essere uno dei rapper più ricchi al mondo, è noto per la lunga sfilza di soprannomi, tra cui Puff Daddy, Diddy e Puffy, dietro i quali si nasconde Sean John Combs.

1928 – Sandro Ciotti (88 anni fa): Nel mosaico della sua vita, piano piano, tutte le tessere vanno al loro posto per consegnare alla storia del giornalismo italiano un grande personaggio, caro a milioni di appassionati di calcio e non.

1972 – Luís Figo (44 anni fa): Nato ad Almada (Portogallo), è stato un calciatore, ora dirigente sportivo. Considerato tra i migliori calciatori portoghesi di tutti i tempi, nel 2000 ha vinto il Pallone d’oro.

Oroscopo del giorno:

 

Quanto sei fortunato oggi:


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.