fbpx
Almanacco

Almanacco dell’1 gennaio 2017

almanacco2Almanacco dell’1 gennaio 2017

E’ il 1° giorno dell’anno, 1ª settimana. Alla fine del 2017 mancano 364 giorni.

A Roma il sole sorge alle 07:38 e tramonta alle 16:50 (ora solare)
A Milano il sole sorge alle 08:04 e tramonta alle 16:49 (ora solare)
Luna: 9.33 (lev.) 20.11 (tram.)

Santi del giorno: Maria Santissima Madre di Dio
San Chiaro (Abate di San Marcello di Vienne)
San Frodoberto (Abate di Moutier-La Celle)
San Fulgenzio di Ruspe (Vescovo)

Etimologia: Maria, deriva dall’ebraico Maryàm e significa “principessa, signora”. A questo nome vengono però dati anche altri significati, nati soprattutto dal culto a Maria, la Madre di Gesù, quali per esempio “la signora ritrosa, la signora beneamata, goccia del mare”. Il nome diffusissimo è portato anche dagli uomini in unione con un altro nome, per esempio Carlo Maria, Vittorio Maria, Luigi Maria, Antonio Maria, ecc. Varianti ebraiche: Miriam, Mariam, Mira. Da quest’ultimo deriva il diminutivo Mirella che ormai ha acquistato forza di nome proprio. Maria è utilizzato molto frequentemente in nomi doppi con più di trenta possibilità. Da Maria è derivato il termine marionetta. Infatti, nel Medioevo, gli ecclesiastici che nelle rappresentazioni sacre interpretavano i ruoli delle tre Marie (Maria madre di Gesù, Maria Maddalena, Maria di Cleofa, che accompagnarono Gesù al Calvario), erano chiamati marionette. Diminutivi: Mariella, Mariuccia, Marietta, Mariolina, Mariola. L’onomastico si festeggia il 12 settembre in onore della Santa Madre di Gesù, patrona dei barbieri di Roma. Sono comunque numerosissime le sante con questo nome e le località che festeggiano in giorni diversi la Madonna, dando ogni volta un differente significato.

Proverbio del giorno:
Gennaio empie o vuota il granaio.

Aforisma del giorno:
Chi far dei fatti vuole, suol fare poche parole. (Proverbio)

Oggi è:

Capodanno: Primo giorno dell’anno nuovo! Infatti, secondo il calendario gregoriano, l’inizio dell’anno cade il primo gennaio. Fu papa Innocenzo XII, nel 1691, a stabilirlo. La tradizione di festeggiare il Capodanno deriva dal culto del dio Giano e si perde nei tempi, fino ad arrivare al VII secolo, quando i pagani delle Fiandre già usavano festeggiare il passaggio al nuovo anno con vari riti. Il Capodanno è una festa sia civile che religiosa, infatti è una cosiddetta “festa di precetto” (è d’obbligo la partecipazione alla celebrazione eucaristica). Solitamente il primo dell’anno è il giorno dedicato al bilancio dell’anno appena trascorso e dei buoni propositi per quello nuovo! I mass media propongono un resoconto dell’anno e spesso stilano anche simpatiche classifiche sui personaggi più in vista. E si fanno proiezioni per il futuro con un po’ di scaramanzia e molta allegria! A casa è soliti riunirsi per pranzare insieme e per trascorrere ore in allegria. Buon Anno Nuovo a tutti!

Accadde Oggi:

2002 – L’euro entra in circolazione (15 anni fa): In Italia e in altri undici Paesi entra in circolazione l’Euro, la moneta unica europea che nell’arco di due mesi manda in pensione le vecchie valute nazionali.

Sei nato oggi? nati il 1° gennaio sono tipi autoritari, che amano organizzare le cose, impartire ordini sia a casa sia sul lavoro; dimostrano sempre molto zelo in tutto quello che fanno, per loro l’istruzione è molto importante e agiscono seguendo le proprie convinzioni. La loro soglia di frustrazione è molto bassa e sono molto emotivi. Combinato all’azione di Saturno, l’influsso del Sole dà ai nati il primo di gennaio un forte senso di responsabilità che a volte li porta ad accettare più incarichi di quelli che sono in grado di svolgere. Sul lavoro l’estrema sensibilità è un punto a loro sfavore, poiché li rende impazienti e difficili, specie se lavorano alle dipendenze altrui; tendono quindi a “corazzarsi” o a mascherarsi per evitare che la loro emotività danneggi gli sforzi compiuti. E’ indispensabile che i nati il primo gennaio imparino a non pretendere tutto e subito, da sé stessi e dagli altri, finendo per trasformare delle aspettative troppo grandi in altrettanto grandi delusioni. La chiave per avere successo ed essere felici, sta nel vedere in modo realistico la propria profondità e complessità emotiva.

Celebrità nate in questo giorno:

1919 – J.D. Salinger (98 anni fa): Tra gli scrittori più amati dai giovani e ispiratore della beat generation, interpretò in maniera sublime il disagio esistenziale e lo spirito di ribellione.

1923 – Valentina Cortese (94 anni fa): Attrice tra le più rinomate del panorama teatrale e cinematografico internazionale, con oltre quarant’anni di carriera alle spalle.

1863 – Pierre de Coubertin (154 anni fa): È stato il più insigne promotore dei valori educativi dello sport, lasciando alla comunità internazionale una preziosa eredità che si rinnova ogni quattro anni.

Scomparsi oggi:

2003 – Giorgio Gaber (14 anni fa): Il pubblico italiano lo chiamava affettuosamente il Signor G (dal nome del suo alter ego teatrale), per i critici è stato l’ultimo intellettuale di una generazione ormai estinta, un artista a tutto tondo in grado di dare il meglio di sé con il rock e con la scrittura teatrale, in TV o su un palcoscenico.

Oroscopo del giorno:

 

Quanto sei fortunato oggi:


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.