fbpx
Regioni ed Enti Locali

Ambiente e bonifica del territorio: rimossa la dscarica abusiva sulla SPR n. 24

Prosegue la bonifica del territorio da parte del Libero Consorzio Comunale di Agrigento, che nei giorni scorsi ha effettuato un intervento di considerevole portata su un tratto della SPR ex regionale Agrigento-Cattolica Eraclea per la rimozione di una grossa discarica abusiva composta prevalentemente da inerti e da contenitori e altri materiali in amianto. La bonifica è stata effettuata dall’impresa Mediterranea Servizi, aggiudicataria dell’accordo quadro biennale per la rimozione dei rifiuti su tutto il territorio provinciale. L’associazione ambientalista Mareamico di Agrigento, che nelle scorse settimane aveva segnalato la discarica, ha ringraziato il Settore Ambiente del Libero Consorzio per la tempestività e la professionalità con cui ha portato avanti questa operazione di bonifica, resa estremamente delicata dalla presenza di un materiale altamente inquinante e pericoloso come l’amianto, che continua purtroppo ad essere abbandonato un po’ ovunque da cittadini privi di qualsiasi sensibilità ambientale.

Solo nel 2020, infatti, il Libero Consorzio ne ha rimosso e messo in sicurezza oltre 40 tonnellate. L’attività di bonifica procede su tutte le strade provinciali, ex consortili ed ex regionali, nonché nelle aree adiacenti, ai sensi della normativa che assegna queste competenze alle ex Province (art. 160 della Legge Regionale n. 25/1993, e Decreto Legislativo 152/2006).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.