fbpx
Regioni ed Enti Locali

Anche il “Giardino della Kolymbethra” per le “Sere FAI d’Estate”

kolymbethra2C’è anche l’incantevole “Giardino della Kolymbethra” fra i siti degli eventi “Sere Fai d’Estate” organizzati dal FAI, il Fondo per l’Ambiente Italiano.

Tra il Tempio di Castore e Polluce e quello di Vulcano, nel cuore della Valle dei Templi, si estende per 5 ettari il Giardino della Kolymbethra, un angolo ombroso di paradiso, dove agrumi, mandorli e olivi secolari fioriscono generosi da una terra celebre per la sua fertilità. Proprio qui, sarà possibile trascorrere le belle serate estive a lume di candela, immersi nel profumo dei suoi aranceti, gustando prodotti tipici e cullati dal suono melodioso di strumenti della tradizione, che riecheggeranno per tutta la valle.

Sere Fai d’Estate” è l’evento che dal 9 giugno al 2 luglio 2017 permetterà ai visitatori di alcuni dei luoghi più belli del Fai un mese di festa con oltre 60 eventi in tutta Italia.

L’appuntamento con il “Giardino della Kolymbethra”, diretto da Giuseppe Lo Pilato, è per il 24 giugno: dalle 19.00 alle 23.00 sarà possibile effettuare escursioni guidate agli antichi ipogei. La Kolymbethra, l’antica piscina di Akragas, era costantemente alimentata da un ingegnoso sistema idraulico, gli Acquedotti Feaci. Uno dei rami degli ipogei si è disseccato ed è quindi possibile esplorarlo in sicurezza grazie alla Associazione Agrigento Sotterranea Onlus, che con i suoi esperti speleologi accompagnerà i visitatori in questo straordinario viaggio nelle viscere della nostra Terra e della nostra Storia.

Il programma prevede altresì:

Ore 19.30 Sergio Beercock play in Orange trees – area Giardino della Kolymbethra.

Ore 20.00 “Il tempo dei limoni” – Collettivo MoDem – area Giardino della Kolymbethra
Performance di danza contemporanea a cura di Annalisa Di Lanno e Silvia Oteri: un percorso site specific legato all’origine della terra per riunire visioni passate e nuove tramite un unico anello, il corpo.

Ore 21.30 “Il sogno mediterraneo” di Ludovico Corrao – area Tempio di Vulcano
Claudio Collovà, direttore artistico delle Orestiadi, legge alcuni frammenti dal libro “Il sogno mediterraneo”, intervista di Baldo Carollo al Senatore Ludovico Corrao, fondatore delle Orestiadi di Gibellina. Tra i temi trattati la terribile notte del terremoto, la rifondazione della città, l’intuizione del teatro e delle arti come motore della rinascita.

Ore 22.00 Concerto di Sergio Beercock e Indigo Music – area Tempio di Vulcano

L’evento è realizzato in collaborazione con Farm Cultural Park di Favara. Per i partecipanti alla manifestazione a partire dalle ore 19.00 è previsto l’ingresso gratuito al parco dall’accesso di Porta Quinta, dove sarà possibile lasciare le auto (parcheggio di c. da Sant’Anna).

ORARI
Apertura straordinaria serale dalle 19 alle 24

PREZZI
Ingresso spettacoli, visita guidata del Giardino, buono birra.

intero: 12 €
ridotto (4 – 14 anni): 4 €
iscritti FAI: 8 €
pacchetto famiglia (2 adulti + fino a 4 bambini): 26 €
Ingresso + visita agli ipogei: 22 €
Gratuito per chi si iscrive al FAI durante la serata

CONTATTI
Tel. 335 1229042
E-mail: faikolymbetra@fondoambiente.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.