fbpx
Regioni ed Enti Locali

Anniversario della nascita di Luigi Pirandello: Firetto incontra Camilleri – VIDEO

anniversario luigi pirandelloConversando con Andrea Camilleri nel 150esimo della nascita di Luigi Pirandello“. Il Sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, incontra Andrea Camilleri per l’organizzazione degli eventi che ricorderanno il 150° anniversario della nascita del famoso premio Nobel.

Spunti di riflessione che Andrea Camilleri ha voluto illustrare al primo cittadino della città dei Templi: “Pirandello e gli anni agrigentini ed empedoclini. Più che dal punto di vista narrativo, dal punto di vista del suo essere“, suggerisce il “padre” del Commissario Montalbano.

Aneddoti di vita raccontati dalla viva voce di Camilleri per cogliere un lato un aspetto sul quale poi poter ricordare la figura di Luigi Pirandello.

firetto-camilleriAndrea Camilleri è infatti uno dei componenti del Comitato d’onore che presiederà le celebrazioni per il 150° Anniversario della nascita di Luigi Pirandello in collaborazione con il Ministero dei Beni Culturali. Con Camilleri nel Comitato è presente Pier Luigi Pirandello,figlio del pittore Fausto Pirandello, terzogenito del Drammaturgo, attivo operatore culturale, mecenate, catalizzatore di esperienze artistiche, in rappresentanza degli eredi Pirandello. Gli altri componenti sono Anna Maria Sciascia, secondogenita figlia di Leonardo Sciascia, autrice dell’opera “Il gioco dei padri” sulle figure di Sciascia e Pirandello; Roberto Andò, regista e autore, direttore artistico dell’INDA di Siracusa (Istituto Nazionale del Dramma Antico), figlio della stessa Sicilia che ha dato i natali a Luigi Pirandello; Massimo Bray, ex ministro dei Beni Culturali, Direttore generale Treccani e presidente del Salone del Libro di Torino; Lazzaro Raffaele Caputo, professore Ordinario di Letteratura italiana all’Università Tor Vergata di Roma, componente della Commissione incaricata di curare i lavori dell’edizione nazionale dell’opera omnia di Luigi Pirandello nonché direttore della rivista internazionale di studi e documenti “Pirandelliana” e Onofrio Cutaia, designato direttamente dal ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini. Onofrio Cutaia è il direttore generale “Spettacolo” del Ministero dei Beni Culturali, già direttore dell’Ente teatrale Italiano e direttore del Teatro Mercadante di Napoli.

Tanti gli appuntamenti nazionali e internazionali, tra musica, teatro, mostre inedite, momenti di approfondimento, itinerari, enogastronomia, e gemellaggi, curati su scala internazionale dal Ministero degli Esteri attraverso gli Istituti Italiani di Cultura sparsi nel mondo finalizzati a promuovere la figura del Drammaturgo agrigentino la cui opera continua a rimanere attuale a 150 dalla sua nascita.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.