fbpx
Cronaca Spalla

Appiccarono fuoco in piena Valle per rubare rame: rinvio a giudizio per due giovani agrigentini

Avrebbero tentato di rubare una massa di rame e, per farlo hanno appiccato il fuoco nel boschetto alle porte del Tempio di Giunone.

Si tratta di un 21enne, con un curriculum di precedenti penali non da poco, e un 27enne di Agrigento. Entrambi sarebbero stati rinviati a giudizio. Il fatto risale al luglio del 2017 quando i due giovani decisero di attuare la via più semplice per prelevare l’”oro rosso”. Adesso entrambi dovranno rispondere all’accusa di incendio e ricettazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.