fbpx
Politica Regioni ed Enti Locali

Aragona, dura replica dell’assessore Morreale ai consiglieri Attardo e Clemenza sulla pulizia del paese

L’assessore comunale all’Ambiente di Aragona, Francesco Morreale, replica alla nota stampa dei consiglieri di opposizione ed ex assessori della precedente amministrazione, Claudio Clemenza e Giuseppe Attardo, circa lo stato di degrado e di sporcizia in cui si trova Aragona.

L’assessore Morreale afferma: “E’ fin troppo facile farsi un giro del paese, fare una fotografia in un zona non ancora interessata al taglio dell’erba e dichiarare che il paese è sporco e degradato. E’ sotto gli occhi di tutti i cittadini che il nostro paese, probabilmente, non è mai stato così pulito come lo è adesso, con un servizio di pulizia meccanizzata su tutte le strade del paese 6 giorni su 6 con 2 operatori, con altri 2 operatori che si occupano, 6 giorni su 6, al servizio del taglio dell’erba nonché 6 operatori ASU impegnati con dedizione ogni giorno al servizio di spazzamento delle strade e delle piazze del paese. Abbiamo già ripulito con interventi mirati di decespugliamento le vie: La Rosa, Concordia, Vittorio Emanuele, Mazzini, Alberto Mario, Naselli, Nazareno, Roma, Garibaldi, Enrico La Loggia, Pertini, Falcone, Borsellino, Livatino, Petruzzella, Europa e le piazze
Umberto, Carmine e Madre. Altre zone del paese saranno attenzionate nei prossimi giorni. Sicuramente il servizio è migliorabile e ci impegneremo al massimo affinché si possano evitare eventuali inefficienze, ma dichiarare che il paese è sporco significa mentire e travisare completamente la realtà. Circa invece la scarsa attitudine del sottoscritto a gestire l’assessorato alla Manutenzione e Servizi a rete vorrei ricordare e tracciare un primo consuntivo di alcune cose fatte da quando sono stato nominato Assessore da parte del Sindaco Giuseppe Pendolino:
1- Chiusura definitiva del deposito di ingombranti e rifiuti presente sotto il mercato coperto. Il deposito è stato gestito nel recente passato dagli assessori Attardo e Clemenza con un costo di circa 50 mila euro per le casse comunali. Ho istituito il servizio di ritiro ingombranti a domicilio a titolo gratuito con il quale sono stati serviti circa 720 utenti su circa 800 richieste pervenute presso i nostri
uffici.
2- Gestione del servizio idrico integrato:
Nel 2016-2017, sotto la gestione degli ex assessori Attardo e Clemenza, con il servizio idrico comprensivo di manutenzione delle condotte idriche e fognarie, la gestione del
depuratore e l’acquisto all’ingrosso di acqua, il Comune ha speso € 1.280.000. Con la mia gestione, negli anni 2017 e 2018, per gli stessi servizi, sono stati spesi € 938.000 con un risparmio di circa 300 mila euro per le casse comunale.
3- Variazione da media a bassa tensione della fornitura di energia elettrica del depuratore
comunale con un risparmio stimato di circa 20 mila euro per le casse comunali:
2013-2014-2015-2016-2017 gestione Attardo e Clemenza costo energia annuo
depuratore 48 mila euro. Nel 2019 gestione Morreale costo energia annuo stimato 30 mila euro
4- Completamento lavori di ampliamento del cimitero comunale e assegnazione di 35
aree cimiteriali con relativo atto pubblico.
5- Cimitero comunale, sotto la mia gestione, è stata evitata la bruttissima abitudine di
costruire i loculi sopra i marciapiedi del cimitero ad un costo esorbitante:
Gestione Attardo – Clemenza: costo per la costruzione di 24 loculi 48 mila euro
Gestione Morreale: costo per la costruzione di 24 loculi 33 mila euro.
6- Gestione Attardo – Clemenza potatura delle palme e degli alberi costo 36 mila euro per
le tasche dei cittadini aragonesi; gestione Morreale costo della potatura degli alberi euro 0,00 grazie alla Convenzione
che il comune ha sottoscritto con l’Assessorato regionale Agricoltura e Foreste.
7- Raggiungimento nel 2018 di una percentuale di raccolta differenziata pari al 64%.
8- Gara ad evidenza pubblica per la durata di 5 anni del servizio di Raccolta e conferimento dei rifiuti solidi urbani.
9- Finanziamento pari a 5 milioni di euro da parte dei Ministero dell’Interno dei lavori di Consolidamento area ex macello comunale – Adeguamento alla normativa sulla sicurezza della palestra Comunale Stefano Di Giacomo – Riammodernamento dell’impianto del Depuratore Comunale e delle pompe di sollevamento – Consolidamento a valle del Cimitero Comunale.
10- Finanziamento per la riapertura della Biblioteca comunale presso il palazzo Principe Naselli
11- Finanziamento per il riammodernamento dell’ asilo nido Comunale
12- Finanziamento di 70 mila euro da parte del Ministero dell’Interno per la messa in sicurezza di strade ed edifici pubblici.
13- Ammissione a finanziamento del PAESC

Questi sono i numeri della “buona Amministrazione” che continua a caratterizzare l’operato dell’amministrazione Pendolino di cui mi onoro di far parte. Colgo l’occasione per invitare i miei concittadini a fare un confronto tra le delibere di impegni di spesa fatte sotto la gestione Attardo – Clemenza e quelle fatte sotto la mia gestione, e vi renderete immediatamente conto della differenza che c’è: stessi servizi ad un costo, per i cittadini di Aragona, sensibilmente inferiori.
Se far risparmiare e non sperperare i soldi dei cittadini significa avere una scarsa attitudine ad amministrare sono ben contento di avere questa scarsa attitudine allo sperpero.
Sono disponibile in qualsiasi momento ad un confronto pubblico con i due ex Assessori Attardo e Clemenza. Delibere alla mano, ci confronteremo sui numeri reali e non sulle sensazioni e sulle parole vuote. Poche parole tanti fatti concreti con un unico obiettivo fare risparmiare i cittadini di Aragona e dare maggiori servizi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.