fbpx
Regioni ed Enti Locali

Aragona, la villa Comunale chiude. L’opposizione attacca: “Un fallimento”

Chiusa la villa comunale di Aragona per inagibilità. I Consiglieri Attardo e Clemenza attaccano l’amministrazione . Lo stato d’incuria nel quale versava da mesi avrebbe portato al deterioramento della struttura, che potrebbe rappresentare un pericolo per coloro che la frequentano, in primis per i bambini.

A questa decisione del sindaco Pendolino hanno fatto però seguito numerose critiche, non solo da parte di cittadini sui social network, ma anche dei consiglieri di opposizione, i quali hanno affidato il loro disappunto a un comunicato stampa.
Secondo i consiglieri di opposizione, la causa del deterioramento della struttura sarebbe da imputare alla distrazione dell’amministrazione Pendolino .
A giorni presenteremo interrogazione Consiliare per chiarire quali sono le intenzioni di questa amministrazione , tanti i sacrifici dei Cittadini e della precedente amministrazione per aprirla e mantenerla attiva .
Il documento prosegue elecando i disagi di cui sarebbe responsabile la maggioranza: “Dopo aver chiuso al pubblico il campo sportivo, dopo la tentata chiusura del centro disabili, dopo la sospensione di tutti i servizi sociali per un periodo compreso il trasporto disabili, dopo la chiusura degli uffici ( ex carcere ) quest’amministrazione si rende protagonista di un nuovo fallimento, la chiusura della VILLA COMUNALE”.
Il documento si conclude infine con un appello a chi vuole cambiare davvero Aragona ed ancora ci crede: “Chiudiamo immediatamente questa pagina buia ed infelice della storia del nostro paese e voltiamo pagina mandando a casa chi ha innestato da 20 mesi la retromarcia e si è impuntato a non cambiare direzione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.