fbpx
Regioni ed Enti Locali

Aragona, prevista la piantumazione degli alberi per la realizzazione del “Parco Biologico Didattico”

Aragona-Piazza UmbertoSi svolgerà ad Aragona, lunedì 21 marzo 2016 – inizio ore 10.00, presso i locali dell’Ufficio Intercomunale Agricoltura (UIA) di Aragona – Scalo Caldare, il primo laboratorio scolastico di produzione rivolto agli alunni della scuola primaria di primo grado.

L’attività prevede la piantumazione degli alberi per la realizzazione del “Parco Biologico Didattico”. L’iniziativa rientra tra le attività previste dal progetto “La buona Vita” – Attività Di Promozione Della Salute Ispirato Ai Principi Della Dieta Mediterranea. Un complesso programma di attività che l’UIA sta realizzando assieme agli esperti di educazione alla salute dell’ASP di Agrigento, presso le scuole primarie dei comuni di Aragona, Favara, Grotte, Ioppolo Giancaxio, Racalmuto, Raffadali, Santangelo Muxaro, Santa Elisabetta, Comitini e Canicattì.

Il progetto, che ha durata triennale, prevede il coinvolgimento di tutte le scuole dei suddetti territori, per complessive 27 classe con un totale di 450 alunni, 30 insegnati e 8 dirigenti scolastici. Si punta , in altre parole, al coinvolgimento di 450 nuclei familiari, di cui 900 genitori almeno altre 2000 familiari (fratelli, nonni, zii etcc.. ). Insomma una popolazione di circa 3500 persone che nelle intenzione del progetto sarà coinvolta attivamente in tutte le attività di informazione e formazione, e soprattutto nelle attività esperenziali e dei laboratori di produzione e consumo, con l’obiettivo di farne lievito culturale per affermare il modello di consumo ispirato alla qualità salutistica dei cibi e alla valorizzazione dei prodotti locali.

La piantumazione delle piante da frutto, il primo dei tanti laboratori previsti, avverrà alla presenza del Sindaco di Aragona Salvatore Parello, dei Dirigente del Servizio 8 – USA di Agrigento Aldo Braancato e con la partecipazione delle classi 3° dell’Istituto Comprensivo Luigi Capuana, plessi di Aragona e Comitini. L’attività in programma prevede anche la presentazione agli alunni del disegno del parco biologico che i ragazzi contribuiranno a realizzare nel corso dello sviluppo del progetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.