fbpx
Politica

Aragona, retribuzione Segretario Comunale: opposizione risponde al Sindaco

“Prendiamo atto che il Sindaco di Aragona Peppe Pendolino preferisce rispondere alle interrogazioni consiliari a mezzo stampa, piuttosto che nelle sedi istituzionali evitando comunque di farlo indirizzandosi direttamente ai Consiglieri Comunali che lo interrogano, riteniamo evidenziarLe alcuni aspetti che ha omesso (opportunamente?) di chiarire, in modo che, quando deciderà di risponderci in Consiglio Comunale, ne possa tener doverosamente conto”.

Lo scrivono i consiglieri comunali di Aragona Giuseppe Attardo, Claudio Clemenza e Maria Grazia Licata, che aggiungono: “Ad ogni modo, in merito alle sue fuorvianti dichiarazioni di stampa vogliamo brevemente ribadire quanto segue: il populismo di cui ci accusa è esclusivamente da assegnare allo stesso sin dal momento delle tante tavolette raccontate in campagna elettorale e ad oggi non mantenute; infatti alla nostra interrogazione circa l’opportunità di assegnare il massimo della retribuzione di posizione al segretario comunale nella misura massima prevista dalla legge del 50% che si aggiunge allo stipendio di circa 70.000 euro, non risponde assolutamente e si limita ad attribuire la responsabilità agli uffici comunali evitando di menzionare la determinazione sindacale n. 37 del 24/05/2018 – RUD n. 448 del 28/05/2018, che porta esclusivamente la Sua firma”.

“Non chiarisce ne menziona il fatto che lo stesso segretario comunale è di fatto presente a giorni alterni sia ad Aragona che a Naro, fermo restando che Aragona lo paga per intero, mentre Naro gli corrisponde una ulteriore percentuale dello stipendio. Non volendo alimentare ulteriori polemiche, ma mossi solo dallo spirito di tutela dell’interesse dell’intera collettività aragonese, aspettiamo di poter discutere nella sede istituzionale preposta l’interrogazione di che trattasi con documenti a supporto di quanto sostenuto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.