fbpx
Regioni ed Enti Locali

Aragona riscopre le vie di Pirandello

L’Aragona di Luigi Pirandello verrà riscoperta domenica 30 agosto, grazie all’evento organizzato dalla ProLoco con la collaborazione della rete dei Monti Sicani, nell’ambito della manifestazione Domenica nei borghi sicani.

Guide turistiche accompagneranno i visitatori nei luoghi delle novelle di Pirandello: Da “Ciaula scopre la luna” a “La cassa riposta” molti racconti del premio Nobel sono stati ambientati tra i vicoli e i luoghi di Aragona, cittadina dove la famiglia Pirandello era attiva con la miniera “Taccia Caci”, la stessa cava mineraria la cui frana causò la crisi economica dello scrittore, portandolo a intensificare la sua opera letteraria e la sua collaborazione con i giornali. Questi luoghi verranno raccontati dalle guide turistiche qualificate, che narreranno le storie ambientate nel centro storico aragonese e gli aneddoti della famiglia Pirandello. L’evento comprenderà anche la visita al Palazzo Principe, dimora della famiglia Naselli che vanta gli affreschi del Borremans e il Mudia, il museo diocesano che ha al proprio interno un frammento della Sacra Sindone. L’appuntamento è per le 17:30, domenica 30 agosto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.