fbpx
Politica

Area Rinnovamento contro decreto 378 che distrugge l’inclusione nella Scuola

area rinnovamento ornella pattiIl movimento Area Rinnovamento su istanza di Stella Butera, agrigentina e madre di un bimbo disabile, invita tutti i parlamentari agrigentini a schierarsi contro l’attuazione del decreto delegato sull’inclusione numero 378, che avrebbe effetti catastrofici sull’inclusione di ragazzi disabili nelle scuole pubbliche italiane.

Con l’attuazione del decreto 378, dichiara Stella Butera, la legge quadro 104 viene depotenziata e modificata quasi al 50%, si scinde il legame naturale fra la diagnosi ed il servizio erogato all’interno degli istituti scolastici, con un Organo amministrativo che senza avere la reale conoscenza delle caratteristiche e del livello di gravità del disabile in esame,potrebbe incorrere in giudizi totalmente arbitrari ed inoppugnabili con risultati catastrofici per il numero di ore di assistenza di cui lo stesso disabile necessiterebbe.

Inoltre con l’attuazione del decreto in esame ogni servizio sarà vincolato ed erogato in base alle risorse finanziarie disponibili, l’assistenza igienico-personale verrà delegata ai collaboratori scolastici che non posseggono le adeguate competenze e per gli alunni col carattere della gravità scomparirà del tutto il concetto di inclusione, in quanto saranno loro assegnati assistenti alla comunicazione ed autonomia piuttosto che il docente specializzato. Questi punti fondamentali e tanti altri ancora, conclude Stella Butera, ci spingono per il bene dei nostri figli, a lottare contro l’attuazione di questo decreto che non farebbe altro che complicare la già non facile vita dei nostri figli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.