fbpx
Osservatorio consumatori

Assicurazione auto scaduta: tacito rinnovo o è possibile cambiare compagnia?

Uno dei quesiti più interessanti che riguarda il mondo delle assicurazioni auto riguarda la possibilità o meno, alla scadenza della stessa, di poter cambiare compagnia.

L’evoluzione normativa che ha riguardato questo settore negli ultimi anni, ha portato sempre di più a una libertà per l’automobilista nello scegliere la migliore compagnia disponibile sul mercato, tutelando i suoi interessi.

Aumentano negli ultimi anni sempre di più i casi in cui gli automobilisti sono fermati, o sono coinvolti in incidenti, con la copertura assicurativa scaduta.

In caso di controllo da parte delle forze dell’ordine, chi è fermato senza la copertura assicurativa incorre in una sanzione che varia da 841 a 3.287 euro, oltre al sequestro del veicolo.

Che cosa succede invece per il rinnovo della polizza? La stessa è soggetta a tacito rinnovo, oppure è possibile cambiare compagnia?

A differenza di qualche anno fa il tacito rinnovo delle polizze assicurative è stato cancellato, quindi non è più possibile che l’assicuratore intenda prorogata la polizza di un altro anno nel caso in cui il guidatore non comunichi tempestivamente la disdetta dalla stessa.

L’assicuratore ha facoltà di proporre un’offerta di rinnovo che il cliente sarà libero di accettare o meno, e in caso di diniego non dovrà essere data nessuna motivazione al riguardo.

La normativa prevede inoltre che la compagnia assicurativa avvisi il cliente trenta giorni prima della scadenza della polizza.

Che cosa succede una volta che l’assicurazione è scaduta? Ai fini della copertura in caso di sinistro o di altri incidenti, vige il mantenimento del periodo di tolleranza di quindici giorni oltre la data di scadenza.

Durante questo periodo la compagnia, anche in caso di mancato rinnovo, continua a rispondere dei sinistri causati dall’assicurato, in attesa che quest’ultimo sottoscriva una nuova polizza, qualsiasi sia la compagnia scelta.

Questo periodo transitorio consente all’assicurato di valutare le offerte e scegliere quella a lui più favorevole, richiedendo vari preventivi assicurazione auto in base alle proprie necessità di utilizzo del veicolo.

Negli ultimi anni la convenienza delle assicurazioni è stata garantita anche all’arrivo, sul mercato, di molte compagnie online, come Genertel, in grado di garantire soluzioni innovative, un servizio rapido ed efficiente e soprattutto dei costi di premi assicurativi contenuti.

Grazie a queste soluzioni è possibile trovare un premio per assicurare il proprio veicolo conveniente e in grado di venire incontro alle molteplici esigenze del guidatore.

Tornando al periodo di quindici giorni successivo alla scadenza della polizza, l’assicurazione deve intervenire anche in caso di furto o incendio, in questo caso la validità della garanzia cessa il giorno successivo a quando è presentata la denuncia.

La normativa indica che durante la fase di negoziazione sul rinnovo della polizza, la compagnia può applicare variazioni o sconti rispetto all’ultima tariffa applicata, a condizione che questi cambiamenti siano ben in evidenza nel preventivo e nella polizza nuova che sono proposti al cliente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.