fbpx
Politica

Assistenza scolastica e domiciliare, Agrigento volta pagina: intervento di Gabriella Montalbano (M5S)

gabriella montalbanoIl caso dell’assistenza scolastica per sordi e ciechi ad Agrigento ha subito, negli anni, un’involuzione fino alla totale noncuranza dell’art.12, L.R. 33/91, approvato con Delibera di Consiglio Provinciale n. 119/1995, che ne regola l’esistenza.

Il servizio è passato da un affidamento diretto ad un solo Ente gestore al sistema dell’accreditamento, transitato dalla Provincia Regionale al Comune di Agrigento nell’anno scolastico 2013-14 e si avvaleva, esclusivamente, dell’art.3 comma 3 con discriminazione fra i soggetti beneficiari in relazione al “grado di handicap”. Parallelamente, la situazione delle Assistenti alla Comunicazione deteriorava sia da un punto di vista deontologico-professionale, che economico e contrattuale. La figura degli operatori specializzati, sciolti dalla garanzia di continuità lavorativa, è stata indebolita e il volontariato si è quasi sostituito al pubblico Servizio.
Mi preme personalmente che anche Agrigento proceda verso un riassetto strutturale nell’erogazione dei servizi di cui sopra, nella piena tutela dei disabili e dei lavoratori al contempo.
Di stretta necessità è dunque che il Settore IV , di competenza al Comune di Agrigento provveda all’avvio tempestivo delle procedure di avvio ai Servizi, a mezzo Bando Pubblico, che rispetti le esigenze descritte nel PEI (monte ore e tempistica d’intervento), in ordine ad una graduatoria degli Operatori qualificati, formata previo avviso e da Commissione addetta.
I fondi che, ora l’ex Provincia Regionale, ora il Comune non hanno reperito negli anni (Non è il caso delle Commissioni!), dovranno essere documentati con valore finanziario da Bilancio preventivo.
Gabriella Montalbano, Assistente alla Comunicazione e attivista 5 Stelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.