fbpx
Apertura Regioni ed Enti Locali Salute

Aumentano i casi di Coronavirus a Canicattì: medico positivo al tampone

Aumentano i casi di Coronavirus a Canicattì dove nelle ultime ore pare siano saliti a tre registrando così un’altra caso, sempre di provenienza ospedaliera.
“Si tratterebbe – afferma il deputato regionale Carmelo Pullara – di una dottoressa, posta già in quarantena,in servizio al reparto di medicina generale dell’ospedale Barone Lombardo. La donna sarebbe risultata positiva al tampone. In seguito a ciò chiederò e chiedo l’immediato esito dei 100 tamponi effettuati per risolvere la situazione e salvare il salvabile”.
È quanto dichiarato dal deputato regionale Carmelo Pullara Presidente Commissione Sanità all’Ars.

“E’ chiaro che siamo di fronte ad una situazione di emergenza -dichiara Pullara- in cui viene messa a rischio la salute e la vita degli operatori sanitari.
In tutta questa vicenda bisogna vederci chiaro ed è per questo che, dopo essere venuto a conoscenza dei due casi positivi riconducibili all’ospedale Barone Lombardo di Canicattì, ho presentato un’interrogazione al presidente della regione e all’assessore alla salute Razza ,con la quale chiedo che venga effettuata un ispezione all’interno del nosocomio canicattinese per accertare i fatti che potrebbero presupporre l’eventualità di un focolaio di coronavirus presso l’ospedale e quindi cercare di comprendere la situazione.
Nell’immediato mi attiverò-conclude Pullara per richiedere l’esito di questi 100 tamponi per risolvere al più presto questa situazione che sta degenerando”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.