fbpx
Cronaca Spalla

Avrebbe minacciato e picchiato l’ex davanti al figlio: 33enne dell’agrigentino patteggia

Avrebbe patteggiato, pur non ammettendo mai la propria colpa, il 33enne di Grotte accusato dall’ex moglie.

Come si ricorderà, l’uomo era stato denunciato per essersi introdotto a casa della sua ex compagna salvo poi minacciarla e percuoterla di fronte al figlio. Dopo un divieto di avvicinamento prima e uno di dimora poi, ecco che la difesa “mette sul piatto” il patteggiamento. Un anno e otto mesi di reclusione e sospensione condizionale della pena. Il 33enne sarebbe dunque rientrato a casa propria, nel suo paese, libero di incontrare anche l’ex moglie.

Quest’ultima avrebbe denunciato nuovamente l’ex marito per via di nuove persecuzioni messe in atto dallo stesso nei suoi confronti. Tra i vari episodi si registrerebbe anche il lancio di pietre contro il balcone di lei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.