fbpx
Cronaca

Avrebbero picchiato i familiari ripetutamente: madre e figlio dell’agrigentino alla sbarra

Maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, lesioni colpose e maltrattamenti di animali.

Sono queste le accuse che pendono sui capi di madre e figlio. I due, licatesi, rispettivamente di 48 e 21 anni, sono stati rinviati a giudizio, in seguito alla denuncia fatta dalla mamma e dalla zia dell’imputata. Aggressioni che risalgono al 2018 e che comprendevano schiaffi e pugni all’indirizzo delle due donne che si sono costituite parte civile. Durante l’udienza preliminare, i difensori degli imputati hanno chiesto il rinvio probabilmente perché starebbero valutando il rito abbreviato.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.