fbpx
Regioni ed Enti Locali

Barchino utilizzato da migranti a San Leone: la Capitaneria recupera il natante

MAREAMICO ringrazia la Capitaneria di Porto Empedocle per aver recuperato velocemente la barca tunisina, che era approdata a San Leone negli scorsi giorni.

“Purtroppo – scrive Mareamico – prima di loro era arrivato uno sciacallo che ha rubato uno dei due motori che erano a bordo del natante. Giova ricordare che l’eliminazione di queste barche dipende dall’ufficio delle dogane o nell’imminenza dello sbarco da parte di chi ha la titolarità dell’intervento (in questo caso era stata incaricata la Polizia)…il ringraziamento alla Capitaneria deriva proprio dal fatto che non erano obbligati a farlo, ma l’hanno fatto per evitare che la barca restasse in spiaggia tutto l’inverno, con tutto ciò che comportava questa situazione!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.