fbpx
Sport

Beach Soccer: Catania e Terracina per la Coppa Italia

Conferenza stampa beach soccerFuochi d’artificio alla Beach Arena “Carlo Guarnieri” di Terracina, la Coppa Italia ha celebrato la giornata dedicata alle semifinali con acrobazie e spettacolo a non finire.

I migliori beachers al mondo, brasiliani, spagnoli, portoghesi, francesi, italiani, svizzeri, tahitiani, greci, olandesi, senegalesi inglesi, hanno deliziato il palato fine del pubblico pontino abituato alle magie del miglior beach soccer targato FIGC-Lega Nazionale Dilettanti. La terza giornata del primo trofeo della stagione italiana targata Figc-Lega Nazionale Dilettanti non ha tradito le attese davanti a un pubblico che ha superato le 1.000 unità. La finale se la giocheranno Catania e Terracina, come un anno fa. A volte la storia si ripete anche nel calcio. Gli etnei centrano la quinta finale di fila, la nona in 12 edizioni. Per i tigrotti è la quarta finale. Le due corazzate del beach si sono già incontrate 22 volte. I precedenti sono quasi in parità ma per quanto riguarda l’ultimo atto della coppa Terracina ha prevalso nel 2011 e nel 2014.

Le semifinali di oggi sono state belle ed emozionanti, chi ha vinto lo ha meritato alla grande. Milano è scappata subito avanti poi i pontini hanno reagito con Pablito Palmacci e Stankovi, due campioni che segnano con regolarità da ormai da dieci anni. Bene i nazionali italiani del Terracina, buona la prova di gruppo di Milano con uno strepitoso Eudin autore di una doppietta. Il jolly rossonero si conferma soprattutto nelle gare che contano.

Catania ha ricoperto di gol una Samb in parte sfortunata. Ma la finale la squadra etnea se l’è guadagnata tutta, l’11-6 finale non ammette commenti. Gli etnei centrano la quinta finale di fila, la nona in 12 edizioni. Per i tigrotti è la quarta finale.
Catania conquista la sua quinta finale di Coppa consecutiva battendo per il secondo anno di fila la Samb sempre in semifinale. Un anno fa con uno striminzito 1-0 questa volta con un roboante 11-6. Il risultato non deve ingannare, almeno per metà del primo tempo la Samb è rimasta in carreggiata poi l’espulsione del capitano della Samb Bruno Novo ha definitivamente fiaccato la resistenza dei marchigiani. Ma c’è da dire che a quel punto i ragazzi di Di Lorenzo erano sotto già di tre gol. La Samb ha rincorso per tutta la partita poi alla lunga Catania ha preso il largo. Squalificati Palma e Di Maio per i campioni d’Italia ma certo la differenza l’ha fatta la classe e la forza mentale degli etnei che vogliono prendersi quel trofeo che manca ormai dal 2005. Decisivo il campione brasiliano Rodrigo autore di una tripletta, ha centrato il bersaglio nei momenti caldi della gara. Ma è tutta la squadra di Della Negra ad aver convinto mandando in gol ben sei giocatori diversi.

Nelle altre partite utili per i posti di rincalzo il mancato tatticismo ha portato a una girandola di gol rendendo emozionanti e divertenti le sfide. Ne hanno beneficiato Labaste (Villafranca), Gori (Viareggio), Savarese (Anxur) e Randis (Canalicchio) saliti al vertice della classifica marcatori.

Ieri alle 19 presso le Rive di Traiano il Consorzio Turistico Terracina D’Amare è stato organizzato, con relatore Gianmarco D’Orazio, il Festival delle Emozioni in cui si è tenuta una tavola rotonda con argomento “Emozioni nello sport”. Per quanto riguarda l’Albo D’Oro Milano ha vinto quattro edizioni, Catania e Terracina due, Lignano, Viareggio e Samb una. Gli etnei hanno perso le ultime quattro finali (cinque in tutto), un ko all’epilogo per Milano, Terracina e Viareggio.

Albo d’oro Coppa Italia
Catania; 2005: Catania; 2006: Milano; 2007: Milano; 2008: Lignano Sabbiadoro; 2009: Milano; 2010: Milano; 2011 Terracina; 2012 Viareggio; 2013 Sambenedettese; 2014 Terracina

LA COMUNICAZIONE – Il Beach Soccer si conferma un driver mediatico di prim’ordine. Per il 4^ anno consecutivo è RaiSport la tv ufficiale del circuito Lega Nazionale Dilettanti assicurando una copertura televisiva dell’evento pressoché totale. Decine di ore di programmazione in prima messa in onda e centinaia di repliche arricchiranno il palinsesto estivo di RaiSport secondo un format ormai consolidato e vincente: presentazione della località, highlights di tutte le partite, interviste ai protagonisti, rubriche e sintesi delle gare più significative. Le Finali saranno trasmesse in diretta. Un altro partner di lungo corso è radio Kiss Kiss, un brand che accompagna il Beach Soccer LND da sette stagioni. Anche quest’anno l’emittente radiofonica garantirà collegamenti dalle località che ospiteranno le tappe e inonderà la radio con centinaia di spot durante tutta la stagione. Dalla radio alla carta stampata il beach soccer federale continua ad avere spazi importanti sulle testate nazionali grazie ad un accordo ormai ultra decennale con Corriere dello Sport e Tuttosport che dedicheranno quasi venti mezze pagine d’informazione e di pubblicità. La forza del beach soccer targato LND sta nella fitta e capillare penetrazione nel territorio grazie alle decine di testate locali che seguono con grande interesse ogni tappa. Sono centinaia i giornali, radio, tv e siti web che danno ampio risalto al beach soccer LND producendo migliaia di notizie e servizi ad hoc. Ma la parte del leone la fanno sicuramente i new media che si stanno dimostrando strumenti strategici e ideali per veicolare uno sport che strizza l’occhio allo spettacolo. Tutte le partite che non saranno trasmesse su RaiSport potranno essere seguite in diretta streaming sul sito web Ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti consultando la pagina www.lnd.it/beachsoccer passando per il profilo Youtube www.youtube.com/legadilettanti e la pagina Facebook Ufficiale della LND www.facebook.com/LegaDilettanti che permetterà agli appassionati di commentare e interagire in diretta con i protagonisti dell’evento. Tutte le partite giocate saranno consultabili nella video library su http://livestream.com/mixim-tv/BeachSoccer. Gallerie fotografiche, approfondimenti, interviste e tanto altro arricchiranno di contenuti il sito web e la pagina Facebook della Lega Nazionale Dilettanti che ormai ha sfondato il muro dei 200.000 like. Infine saranno disponibili foto, aggiornamenti in tempo reale e curiosità sul profilo Twitter della LND twitter.com/legadilettanti. I migliori scatti fotografici di ogni giornata saranno pubblicati anche sul profilo Pinterest www.pinterest.com/legadilettanti.

LE GARE

Milano-Terracina 2-6 (1-2, 1-1, 0-3)
Milan: Chiodi, Ceriani, Polastri, Campolongo, Grassi, Maiorano, Anderson, Ahmed, Eudin, Leo, Mancuso, Soria. All: Panizza
Terracina: Spada, Ddì, Olleja M., D’Amico, Olleja S., Francois, Stankovic, Frainetti, Palmacci, Campominosi, Del Duca M.. All: Del Duca E.
Arbitri: Picchio di Macerata e Pizzol di Sandonà
Reti: 7’pt Eudin (M), 9’pt Ddì (T), 9’pt Palmacci (T); 5’st Frainetti (T), 12’st Eudin (M); 6’tt Stankovic (T), 6’tt Palmacci rig. (T), 9’tt Palmacci rig. (T),
Ammoniti: Palmacci (T), Polastri (M)

Sambenedettese-Catania 6-11(2-4, 1-4, 3-3)
Sambenedettese: Carotenuto, Nelito, Pastore, Marazza, Andrè, Camilli, Bruno Novo, Ventresca, Addarii, Comello. All: Di Lorenzo
Catania: Del Mestre, Gabriel, Nico, Platania, Palazzolo, Bosco, Maradona Jr, Fred, Rodrigo, Zurlo, Ortolini, Bua. All: Della Negra
Arbitri: Pungitore di Reggio Calabria e Taverna di Gorizia
Reti: 3’pt Fred (C), 6’pt Rodrigo (C), 7’pt Andrè (S), 8’pt Gabriel (C), 8’pt Nelito (S), 12’pt Maradona Jr (C); 4’st Ortolini (C), 5’st Marazza (S), 6’st Rodrigo (C), 9’st Rodrigo (C), 11’st Palazzolo (C); 1’tt Addarii (S), 4’tt Ortolini (C), 7’tt Del Mestre (C), 8’tt Rodrigo aut. (S), 9’tt Zurlo (C), 12’tt Addarii (S)
Ammonito: Nico (C)
Espulso: al 6’st Bruno Novo (S)

Villafranca-Catanzaro 5-3 (1-1, 1-1, 3-1)
Villafranca: Billè, Tchen, Taiarui, Venuti, Giardina, Germanò, Labaste, Porto, Paterniti. All: Piscardi
Catanzaro: Galeano, Staffa, Mercurio D., Cittadino, Bassi De Masi, Morabito, Gregoraci, Parentela, Pascu, Mercurio S., Bronzi, Talotta. All: Vanzetto
Arbitri: Pavone di Forlì e Feleppa di Gorizia
Reti: 4’pt Parentela (C), 5’pt Venuti (V); 3’st Gregoraci (C), 4’st Labaste (V); 5’tt Giardina (V), 7’tt Cittadino (C), 8’tt Labaste (V), 12’tt Taiarui (V)

Viareggio Catanese 6-7 dcr (1-0, 1-2, 2-1)
Viareggio: Carpita, Pacini, Tavares, Osso, Ramacciotti, Marinai St., Marinai Si., Gori, Taffi, Mammetti, Gemignani, Di Palma.
Catanese: Di Benedetto Gr., Ilardo, Grasso, Bonanno, Campanella, Di Benedetto Ga., Tedeschi, Galiano, Ardizzone, Sciuto, Missale, Musumeci.
Arbitri: Marton di Mestre e Tranchina di Udine
Reti: 11’pt Gori (V); 4’st Bonanno (C), 8’st Bonanno (C); 2’tt Di Benedetto Gr. aut. (V), 3’tt Ramacciotti (V), 4’tt Missale (C)
Ammoniti: Bonanno (C)

Anxur-Canalicchio 8-1 (2-1, 4-0, 2-0)
Anxur: Ricardinho, Torres, Simonelli, Renzi, Venerelli, Lucio Carmo, Alla O., Altobelli, Savarese, Fontana, Minchella, Stefanini. All: Alla N.
Canalicchio: Strano G., Fazio Gio., Fazio Giu., Russo, Garrasi, Filetti, Randis, Porto, Nicotra, Strano A., Platania. All: Giuffrida
Arbitri: Romani di Modena e Pancrazi di Ragusa
Reti: 3’ Torres (A), 6’pt Simonelli (A), 8’pt Randis (C); 1’st Minchella (A), 2’st Savarese (A), 8’st Lucio Carmo rig. (A), 11’st Aalla (A); 5’tt Savarese (A), 7’tt Savarese (A)
Espulso: Filetti (C)

Pisa-Barletta 10-4 (3-1, 3-0, 4-3)
Pisa: Battini, Tranquillo, Barberi, Cintas, Papastathopoulos, Sprio, Giannecchini, Remedi, Morgè, Marrucci Mi., Bonadies, Marrucci Ma..All: Cecchi
Barletta: Dicandia, Riondino, Persia, Calabrese, Dinoia, Curci, Acocella, Zingrillo, Stella, Cafagna.
Arbitri: Di Mauro di Nocera Inf. e Bottalico di Bari
Reti: 2’pt Remedi (P), 5’pt Zingrillo (B), 8’pt Marrucci Mi. (P), 11’pt Remedi (P); 5’st Remedi (P), 11’st Marrucci Mi. (P), 12’st Giannecchini (P); 3’tt Tranquillo (P), 3’tt Marrucci Ma. (P), 4’tt Cintas (P), 8’tt Curci (B), 10’tt aut. (B), 11’tt Marrucci Mi. (P), 12’tt Persia (B)

Udinese-Livorno 4-3 (0-2; 1-1; 3-0)
Udinese: Smith, Steemers, Meier, Leghissa, Russo, Grittini, Taviani, Michelin, Caretto, Morciano, Dal Compare.
Livorno: Rossi, Grossi, Banti, Razzauti, Domenici, Salvadori, De Giulli, Flauret, Comelli, Sannino, Lo. All: Tramonti
Arbitri: Cappabianca di Napoli e Sannino di Napoli
Reti: 3’pt Comelli (L); 11’pt Domenici (L); 3’st Meier (U), 4’st Salvadori (L); 1’tt Taviani (U), 3’tt Dal Compare (U), 8’tt Morciano (U)
Espulso: Comelli

PROGRAMMA GARE

1^GIORNATA
Gara 5: Sambenedettese-Anxur Trenza 5-3
Gara 4: Città di Villafranca-Barletta 9-4
Gara 2: Viareggio-Livorno 9-3
Gara 1: Catanzaro-Catanese 3-5 dcr
Gara 3: Milano-Canalicchio Ct 6-2
Gara 6: Catania-Pisa 2-0
Gara 7: Terracina-Udinese 12-2

2^ GIORNATA
Venerdì 29 maggio
Gara 8: Pisa – Udinese 6-4
Gara 9: Anxur – Livorno 11-4
Gara 10: Barletta – Canalicchio 4-6
Gara 11: Villafranca – Milano 3-8
Gara 12: Sambenedettese – Viareggio 7-6
Gara 13: Catania – Catanese 8-4
Gara 14: Terracina – Catanzaro 9-4

*la perdente gara 7 è stata indentificata, solo a titolo esemplificativo, come squadra ripescata. Se la perdente con il minor passivo di reti dovesse essere la perdente della partita 7, per non ripetere lo stesso accoppiamento agli Ottavi, saranno invertite le squadre tra gara 13 e 14 e il programma sarà il seguente:

Gara 13: vincente gara 6 – squadra ripescata
Gara 14: vincente gara 7 – vincente gara 1

3^ GIORNATA
Sabato 30 maggio
Gara 15: Udinese – Livorno 4-3
Gara 16: Pisa – Barletta 10-4
Gara 17: Anxur – Canalicchio 8-1
Gara 18: Viareggio – Catanese 6-7 dcr
Gara 19: Villafranca – Catanzaro 5-3
Gara 20: Sambenedettese- Catania 6-11
Gara 21: Milano – Terracina 2-6

*in questa griglia manca la squadra perdente gara 16 che al solo titolo esemplificativo è stata individuata come squadra ripescata.

4^GIORNATA
Domenica 31 maggio
Gara 22: Livorno – Barletta h: 10:30 (13/14^posto)
Gara 23: Canalicchio – Udinese h: 11:45 (11^/12^ posto)
Gara 24: Pisa – Anxur h: 13:00 (9^/10^ posto)
Gara 25: Viareggio – Catanzaro h: 14:30 (7/8^ posto)
Gara 26: Catanese – Villafranca h: 15:45 (5/6^ posto)
Gara 27: Sambenedettese – Milano h: 17:00 (3/4^posto)
Gara 28: Catania – Terracina h: 18:15 (1/2^posto)

Per stabilire la squadra ripescata (la migliore tra le perdenti) al termine della 1^ giornata, che andrà a completare la griglia dei quarti di finale e quella ripescata al termine della 2^ giornata che andrà a giocare gara 16 (tra le perdenti le partite 8, 9 e 10) verranno presi in considerazione i seguenti criteri:
1)miglior differenza reti al termine dei tempi regolamentari tra le squadre perdenti;
2) maggior numero di goal segnati al termine dei tempi regolamentari tra le squadre perdenti;
3) sorteggio

Classifica marcatori
7 gol: Stankovic (Terracina), Labaste (Villafranca)
6 reti: Savarese (Anxur), Randis (Canalicchio), Rodrigo (Catania), Eudin (Milano), Nelito (Samb), Palmacci (Terracina), Gori (Viareggio)
5 gol: Taiarui (Villafranca)
4 reti: Fontana (Anxur), Ortolini, Zurlo (Catania), Remedi, Marrucci Mi. (Pisa), Andrè (Samb), Corosiniti, Ddì (Terracina), Ramacciotti (Viareggio)
3 gol: Lucio Carmo, Alla (Anxur), Persia (Barletta), Maradona Jr (Catania), Ardizzone (Catanese), Parentela (Catanzaro), Salvadori (Livorno), Meier (Udinese)
2 gol: Simonelli (Anxur), Calabrese, Zingrillo, Curci (Barletta), Chiavaro (Canalicchio), Bonanno (Catanese), Grossi (Livorno), Leo, Ahmed, Anderson (Milano), Papasthopoulos, Bonamici (Pisa), Marazza, Addarii (Samb), Del Duca (Terracina), Taviani (Udinese), Marinai Si. (Viareggio), Giardina (Villafranca)
1 gol: Riccardinho, Torres, Minchella (Anxur), Fazio Giu. (Canalicchio Ct), Morabito, De Masi, Bronzi, Mercurio, Pascu, Gregoraci, Cittadino (Catanzaro), Campanella, Sciuto, Tedeschi, Di Benedetto Ga., Missale (Catanese), Fred, Gabriel, Palazzolo, Del Mestre (Catania), De Giulli, Razzauti, Lo, Domenici, Comelli (Livorno), Grassi, Maiorano, Zambelli (Milano), Giannecchini, Tranquillo, Marrucci Ma., Cintas (Pisa), Palma, Bruno Novo (Samb), Olleja S., Francois, Frainetti (Terracina), Steemers, Leghissa, Caretto, Dal Compare, Morciano (Udinese), Di Palma, Valenti, Gemignani, Mammetti, Di Palma (Viareggio), Tchen, Bruno, Venuti (Villafranca)

I PARTNER COMMERCIALI DEL BEACH SOCCER LND
Crescono le esigenze di visibilità delle squadre e di tutto il circuito, si ampliano i piani di attività e le strategie per valorizzare al massimo le partnership commerciali. Nel solco di questa implementazione s’innesta il rinnovo dell’accordo il gruppo Italtelo, storico fornitore della Lega Nazionale Dilettanti, svolgerà la funzione di allestitore ufficiale della Beach Arena e dell’Area Fun. L’official drink Bike (un mix perfetto di soda e vino) fa un salto di qualità al suo terzo anno con la LND e diventa Partner Ufficiale di tutte le competizioni accostando quest’anno il proprio brand all’area Vip Ospitality. Avveniristiche le soluzioni trovate per i palloni da gara, la Select ha progettato dei prodotti professionali approvati dalla FIFA che stanno già invadendo le spiagge di tutto il mondo. L’acqua ufficiale per il secondo anno consecutivo è Dolomia che sgorga dalle purissime fonti della Val Cimolana sulle Dolomiti Friulane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.