fbpx
Apertura Regioni ed Enti Locali

Bicentenario della nascita di Francesco Crispi: al via le celebrazioni, Musumeci a Ribera – FOTO

Arriva a Ribera il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci per le celebrazioni del bicentenario della nascita dello statista Francesco Crispi.

Accolto dal Sindaco di Ribera, Carmelo Pace, il governatore siciliano ha dato il via alle celebrazioni che rappresentano una straordinaria opportunità di riflessione critica sulla nostra storia che, in questi giorni, coinvolgerà l’intero territorio regionale e nazionale.

Numerose sono infatti le iniziative per ricordare la figura di una delle figure di spicco del Risorgimento italiano. Grande partecipazione anche da parte delle scolaresche, con in testa l’ISS “Crispi” e l’omonimo Istituto Comprensivo di Ribera che hanno “animato” l’avvio delle celebrazioni.

Un bicentenario che è stato voluto ricordare anche da Poste Italiane con uno speciale annullo filatelico.

Una occasione unica ricordata anche dal Libero Consorzio di Agrigento che in una mostra ha voluto esporre alcuni effetti personali appartenuti a Francesco Crispi. L’inaugurazione avverrà oggi, 4 ottobre, alla Galleria espositiva della “Scala Reale” del Palazzo della Provincia ad Agrigento.

Si tratta di oggetti appartenuti a Crispi, compreso un antico orologio da taschino, messi a disposizione dal pronipote Guido Palamenghi Crispi che inaugurerà la mostra allestita in occasione dei 200 anni dalla nascita dello statista riberese.

La mostra, realizzata dal Libero Consorzio di Agrigento con il patrocinio gratuito dell’Assemblea Regionale e della Presidenza della Regione Siciliana, ricostruirà gli ambienti di vita e di lavoro del più volte primo ministro del Regno d’Italia, con documenti originali dell’epoca ed effetti personali di uno dei principali protagonisti del Risorgimento italiano.

Anche ad Agrigento alle ore 17 al Teatro Pirandello di Agrigento, verrà ricordato Crispi a 200 anni dalla nascita. Un concerto del “Brass and percussion ensamble” dell’Istituto Superiore di Studi Musicali di Ribera aprirà i lavori che vedranno, dopo i saluti istituzionali del sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, del sindaco di Ribera, Carmelo Pace e del Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, gli interventi degli assessori regionali, Sebastiano Tusa (Beni Culturali), Sandro Pappalardo (Turismo) e Roberto Lagalla (Istruzione) nonchè la presentazione da parte del vice presidente della Regione, Gaetano Armao, della piece teatrale “Io sono Crispi” con Pippo Pattavina, Ezio Donato, Lucia Sardo e Franz Cantalupo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.