fbpx
Cronaca Spalla

Blitz antimafia “Montagna”: processo alle battute finali per alcuni imputati

Dopo la maxi operazione antimafia denominata “Montagna”, continuano le arringhe difensive nell’ambito del processo, svolto con il rito abbreviato, che vede coinvolti numerosi presunti esponenti della mafia agrigentina.

Nel corso dell’ultima udienza, sono infatti state discusse le posizioni di tre imputati finiti nei guai nel blitz scattato nel gennaio dello scorso anno.

Dietro la sbarra il 41enne Francesco Fragapane ritenuto dagli investigatori il capo dell’interno mandamento e per il quale l’accusa ha chiesto una condanna a 20 anni di carcere; il 28enne favarese Antonio Licata (chiesta una condanna a 12 anni di reclusione), accusato di far parte di una rete di presunti spacciatori a servizio di Cosa Nostra; il 55enne di Favara Giuseppe Blando, ritenuto membro della famiglia mafiosa e per questo è stata chiesta una condanna a 11 anni di carcere.

I legali difensori dei tre imputati hanno chiesto l’assoluzione dei loro assistiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.