fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Blitz antimafia nell’agrigentino “Eden 5-Triokola”: La Sala e Ciaccio scarcerati

LA SALA LUIGI ALBERTOIl Tribunale del Riesame di Palermo ha provveduto ad annullare l’ordinanza di custodia cautelare che era stata emessa nei confronti di Gaspare Ciaccio, 32 anni, e di Luigi Alberto La Sala, di 32 anni, entrambi di Sambuca di Sicilia, coinvolti nel blitz antimafia denominato “Eden 5 – Triokola”.

L’operazione, portò lo scorso 1 aprile, fu frutto di una manovra investigativa sviluppata nel tempo dai Carabinieri del ROS e dal Comando Provinciale di Agrigento in direzione del mandamento di Sambuca di Sicilia e del suo principale esponente, Sutera Leo detto “il professore” ritenuto nel periodo 2010 – 2012 il capo della provincia di Agrigento e, pertanto, in contatto con i vertici delle province di Trapani e Palermo. Sutera, infatti, veniva arrestato nel giugno 2012 e condannato a 4 anni di reclusione per associazione mafiosa.

CIACCIO GASPAREIl blitz dei Carabinieri portò all’arresto di 7 soggetti accusati a vario titolo del delitto di partecipazione ad associazione mafiosa.

Le indagini sono state coordinate dal procuratore aggiunto Maurizio SCALIA, nonché dai sostituiti procuratori, Rita Fulantelli, Emanuele Ravaglioli e Claudio Camilleri, e sono state avviate nel maggio del 2009.

Ciaccio e La Sala tornano dunque in libertà dopo la sentenza del Tribunale del Riesame di Palermo. Lo stesso Tribunale ora dovrà valutare la posizione degli altri 5 coinvolti nell’inchiesta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.