fbpx
Viaggiare liberi

Budapest, storia e tradizione della capitale dell’Ungheria

Budapest, città patrimonio dell’UNESCO, storia e tradizioni. Un filmato sui costumi della capitale Ungherese raccontati (in italiano) da una guida d’eccezione: Ezster Kincs.

Inizia con la capitale dell’Ungheria la rubrica di Scrivo Libero News dedicata al mondo dei viaggi e delle principali mete turistiche europee e del mondo. 

Vi sveleremo tutte le informazioni utili, i monumenti e le bellezze di un posto magnifico attraversato dal fiume Danubio. Budapest è infatti fra le capitale europee meglio apprezzate e conosciute in tutto il mondo; maggiore città ungherese per numero di abitanti, con una storia millenaria piena di momenti gloriosi e drammatici.

Una città europea a tutti gli effetti dove poter ammirare importanti siti patrimonio dell’Umanità, che negli anni ne hanno amplificato la notorietà tanto da essere chiamata la “Parigi dell’Est“.

Una città viva, divertente e cosmopolita caratterizzata dal Danubio che divide le due antiche cittadine di Buda e Óbuda situate sulla sponda occidentale, e Pest situata sulla sponda orientale.

Nel 2001 è stata la 25^ città più visitata al mondo; un primato non certo casuale visti numerosi luoghi di interesse fra i quali il Palazzo Reale (Királyi-palota) dove  è possibile visitare la Galleria Nazionale (Nemzeti Galéria), la Chiesa di Mattia (Mátyás-templom), il Bastione, i vari musei della Collina (militare, ebraico, della musica ecc…), i ponti del Danubio (fra tutti il ponte delle Catene –  Széchenyi Lánchíd).

SPECIALITA’ GASTROMICHE | L’Ungheria, ed in particolare Budapest si associa ad uno dei piatti più tipici conosciuti in tutto il mondo: il gulasch. Da assaporare in varianti diverse (con patate, riso, zuppa di cipolle o di verdure, carne ecc…), il gulash lo si può praticamente trovare in quasi tutti i ristoranti tipici della città, caratterizzati soprattutto da una piacevole “musica gipsy” che accompagnerà il vostro pasto.

Per gli appassionati del mondo culinario, tappa obbligatoria è il Mercato Coperto di Budapest, all’interno del quale è possibile ammirare centinaia di botteghe che propongono specialità tipiche di carni, verdure, pesce e dolci tipici fra i quali lo strudel di ricotta e frutta.

CLIMA | Budapest ha un clima temperato continentale con inverni rigidi e temperature spesso sottozero, ed estati calde con le temperature massime dei mesi di luglio e agosto, che spesso superano i 30° C.  Autunni abbastanza nebbiosi e neve nei mesi invernali. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.