fbpx
Sport

Buona la prima per Pino Rigoli: Akragas ritrova gioco e vittoria

pinorigoliallBuona la prima per l’Akragas di Pino Rigoli che allo stadio Vito Veneziani nella sfida valida per la 19^ giornata di campionato del girone C di Lega Pro, riesce a trovare la vittoria dopo oltre tre mesi di “digiuno”.

Una “svolta” attesa e sperata per i biancoazzurri che hanno mostrato un ottimo gioco.

Può dunque sorridere Rigoli che solo dopo una scarsa settimana da mister è riuscito nell’intento di far vedere un “gioco” che mancava da tempo.

Akragas che schiera la seguente formazione: Vono, Salandria, Grea, Vicente, Muscat, Cazè da Silva, Dyulgerov, Zibert, Di Piazza, Madonia e Di Grazia.

Monopoli che risponde con: Pisseri, Esposito, Ferrara, Tarantino, Mercadante, Castaldo, Djuric, Luciani, Viola, Croce e Gambino.

Primi minuti di gioco di studio da parte di entrambe le formazioni, senza troppe emozioni. Bisogna aspettare il 29° minuto per la prima vera occasione da rete per i biancoazzurri con Madonia che, lanciato da Di Piazza, davanti l’estremo difensore biancoverde si divora il gol del vantaggio. Solo dopo 3 minuti è il numero 9 della squadra di Agrigento a vedersi respingere la palla da Pisseri. Al 40° è nuovamente Di Piazza a trovarsi a tu per tu con il portiere del Monopoli, ma palla che non entra.

Primi 45 minuti che ha visto un’Akragas in partita e forse un po’ “sfortunata” per il numero delle occasioni create. 

Secondo tempo che inizia con un avvio arrembante del Monopoli che mette in difficoltà la difesa dell’Akragas, grazie anche al cambio tattico di mister Tangorra con l’ingresso di Meduri e Rosario al posto rispettivamente di Djuric e Castaldo.

Arriva però al 53° minuto la doccia fredda per il Monopoli con Di Piazza che realizza al volo su cross di Madonia. Al 58° arriva la prima sostituzione di Pino Rigoli: esce il giovane Di Grazia, entra Mauri. Dopo il gol, poco da segnalare se non un Monopoli proiettato in attacco e Akragas pronta nelle ripartenze.

Al 73° il Monopoli effettua la sua terza sostituzione: entra Di Mariano, esce Tarantino. Dopo altri 7 minuti è Madonia a fare spazio a Candiano. Cambio tattico per Pino Rigoli che fa uscire un attaccante per un centrocampista, con l’intento di amministrare il vantaggio acquisito.

All’86° è Zibert ad impensierire la difesa del Monopoli, ma è l’ottimo intervento dell’estremo difensore biancoverde a deviare in angolo.

Akragas che all’87° effettua la sua ultima sostituzione: fuori l’autore della rete Di Piazza per Cristaldi. Solo dopo 3 minuti di recupero, l’Akragas vince di misura e può finalmente esultare in attesa di trovare la prima vittoria all’Esseneto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.