fbpx
Apertura Cronaca Regioni ed Enti Locali

Cammarata, repressione dell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti: un arresto

La scorsa serata, i Militari del NORM della Compagnia Carabinieri di Cammarata, hanno eseguito un importante servizio coordinato, volto alla repressione delle attività di spaccio di sostanze stupefacenti, nella zona della montagna. Con il servizio, svolto nella giornata di ieri, particolare anche per l’emergenza sanitaria in atto, i militari hanno raggiunto notevoli risultati in termini di prevenzione e repressione. In particolare: sono state sorvegliate le principali vie di comunicazione tra i diversi Comuni della montagna, controllate oltre 40 autovetture e 60 persone, eseguite diverse perquisizioni (veicolari e personali).

Inoltre, a Casteltermini, a seguito di una delle perquisizioni personali, un soggetto, incensurato del posto, è stato trovato in possesso di un significativo quantitativo di cocaina: oltre 300 grammi. La droga sequestrata, di valore pari a circa 15.000€, sarebbe stata destinata alle piazze di spaccio dei Comuni della zona, principalmente a danno dei giovani, nei pochi giorni prossimi alle festività natalizie, anche a seguito delle notizie emergenti che mormorano circa nuove eventuali restrizioni. L’uomo, posto agli arresti domiciliari, dovrà rispondere innanzi al Tribunale di Agrigento di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, che prevede una pena da sei a venti anni di reclusione e la multa da 26.000 a 260.000€.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.