fbpx
Cronaca

Cani avvelenati: presentata una denuncia contro ignoti dall’Oipa di Agrigento

boccone avvelenatoContinuano le indagini per dare un volto all’essere immondo che, con un boccone avvelenato, ha ucciso due dei 10 cani che vivevano alla Valle dei Templi.

Non si trattava di randagi, ma di 10 cani con tanto di nome e microchip. In queste ore i volontari stanno cercando disperatamente gli altri sei cani che mancano all’appello, considerato che due di essi si trovano in una clinica veterinaria in gravi condizioni. Intanto l’Organizzazione Internazionale Protezione Animali (Oipa) di Agrigento ha sporto denuncia contro ignoti e sta organizzando una

una fiaccolata in memoria dei CANI uccisi e per far sentire la voce degli agrigentini che amano i CANI del loro territorio e vogliono tutelarne i diritti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.